sabato, 19 aprile 10℃

L'energia sostenibile si mette in mostra a Venezia, Mestre e Chioggia

Eventi e manifestazioni anche in terra lagunare in occasione della "Settimana Europea dell'Energia Sostenibile" al fine di sensibilizzare i cittadini a ottimizzare l'uso delle rinnovabili

roberto
Inserito da roberto 15 giugno 2012
1

L'Unione Europea rinnova anche quest'anno la "Settimana Europea dell'Energia Sostenibile" al fine di sensibilizzare i cittadini a ottimizzare l'uso di energie rinnovabili. Tra le principali capitali europee e città italiane spiccano gli eventi a Venezia, Mestre e Chioggia coordinate dal dott. Pierantonio Belcaro dell'Associazione NordEstSudOvest che con il Patrocinio di 12 enti e la partecipazione attiva di decine di soggetti pubblici, privati e associativi promuoverà una manifestazione ricca di dibattiti tra esperti, politici e imprenditori sotto l'egidia della Commissione Europea www.eusew.eu

Nel programma delle attività previste dal 16 al 24 giugno 2012 si consiglia la visita della "Torre dell'Energia Sostenibile" presso la Torre Civica di Mestre, la mostra a Venezia "Aphrodite water art" presso la Galleria Artlife for the Word in Calle dei Miracoli mentre a Chioggia sarà aperto al pubblico uno speciale punto informativo in Corso del Popolo. Coloro che sono interessati partecipare agli eventi possono scaricare il programma delle attività e gli inviti disponibili direttamente dal sito web: http://www.nordestsudovest.org/energia_sostenibile_2012-2.php

 

Annuncio promozionale

 

energia
rinnovabili

1 Commenti

Feed
  • Avatar di Comitato Ultimi Veri Venexiani

    Comitato Ultimi Veri Venexiani Dovremmo considerare seriamente tra le green economy tutte quelle energie ricavabili dal "MARE" (ONDE, CORRENTI, MAREE, ALGHE). Siamo una Regione che con il "Mare" ha sempre avuto a che fare ma pare che lo Stato Italiano non consideri saggio e intelligente sostenere questa economia. Servirebbe una grande Università del Mare magari istituita all' Arsenale di Venezia creando un Distretto Marittimo Marciano riottenendo quella talassocrazia che tanto lavoro e benessere concesse al Popolo veneto e veneziano.

    il 16 giugno del 2012