"La Regione Veneto firma un accordo per incrementare il commercio bilaterale"

Una delegazione di alte cariche del Dubai FDI, l’Agenzia per gli Investimenti del Dipartimento dello Sviluppo Economico del Governo di Dubai, ha firmato un memorandum d'intesa (MOU) con la Regione Veneto per potenziare i legami industriali e commerciali tra il Veneto e Dubai.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo: "Una delegazione di alte cariche del Dubai FDI, l'Agenzia per gli Investimenti del Dipartimento dello Sviluppo Economico del Governo di Dubai, ha firmato un memorandum d'intesa (MOU) con la Regione Veneto per potenziare i legami industriali e commerciali tra il Veneto e Dubai.

Lo scorso anno, il commercio bilaterale tra l'Italia e gli Emirati Arabi Uniti si è attestato sui 34,30 miliardi di AED (Dirham) e si stima che quest'anno possa accumulare un tasso del 15% di crescita.

"Venezia e Dubai sono cresciute moltissimo, fino a diventare gli importanti centri commerciali che oggi sono. Hanno avuto origini simili grazie alle opportunità colte dal commercio marittimo. Costruendo sinergie tra le nostre due regioni, possiamo attingere a un mercato di enorme promessa, efficace e in crescita continua" - ha detto Marino Finozzi, assessore al Commercio e al Turismo della regione Veneto. "Il Veneto è una destinazione turistica popolare con Venezia come sua attrazione principale. Siamo entusiasti all'idea di accogliere i viaggiatori arabi e parallelamente aumentare il turismo dalla nostra regione verso Dubai", ha poi continuato.

Il MOU bilaterale è stato firmato all'Hotel Raffles di Dubai da Massimiliano Riolfo, presidente e CEO del Polo Tecnologico (ITP Venezia) con il sostegno e la promozione di Ibrahim Hussain Ahli, Director of Investment Promotion Division at Dubai FDI, e presenza di Marino Finozzi.

Massimiliano Riolfo ha anche annunciato l'apertura del nuovo ufficio a Dubai, pensato per generare opportunità business in tutta la regione. "L'apertura del nostro ufficio a Dubai ci porta nel cuore commerciale e degli affari della fiorente regione del Medio Oriente che offre alle aziende della nostra regione una miriade di opportunità di business".

Infine, ringraziamenti per l'attenta accoglienza che agevolerà l'attività lavorativa veneta a Dubai".

Torna su
VeneziaToday è in caricamento