Il Gruppo Pam cerca studenti che lavorino la domenica: 8mila richieste

L'azienda, che controlla anche il marchio Panorama, dopo l'approvazione delle liberalizzazioni, ha dato il via a una campagna massiccia: il risultato è stata una valanga di curricula

Gruppi commerciali a caccia di giovani studenti per far funzionare i supermercati anche la domenica. Il modello era già rodato, ma grazie alle aperture domenicali consentite dalle liberalizzazioni sta diventando un vero e proprio "sistema". Il Gruppo Pam di Spinea, che gestisce anche l'insegna Panorama - 132 negozi in tutta Italia - ha già portato tra gli scaffali e dietro i banconi dei suoi supermarket alcune decine di studenti che la domenica si guadagnano la giornata protetti dal contratto nazionale collettivo del commercio.

Ora l'azienda ha dato il via ad una campagna più vasta di reclutamento di studenti-lavoratori, con una campagna pubblicitaria e un apposito spazio sul proprio sito internet. L'iniziativa - riferiscono dal gruppo veneziano - è la stessa utilizzata per le aperture domenicali pre-liberalizzazioni; la differenza sta nei numeri.

Ad oggi sono arrivate a Pam 8mila richieste di assunzione per il lavoro domenicale; alcune decine i giovani già stati assunti, un po' su tutto il territorio nazionale. Dal punto di vista statistico l'iniziativa ha più successo dove maggiore è la presenza del Gruppo Pam; ma anche dove si concentrano poli universitari.

La parte del leone la fanno il Nordest e la Toscana, con molti giovani a caccia di un guadagno che va dai 300 ai 400 euro al mese. Svolgono le mansioni più semplici, ma l'esperienza nel tempo potrebbe portare i ragazzi ad assumere incarichi di maggior responsabilità. (Ansa)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Schianto tra due auto, morta un'anziana donna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento