Sempre più anziani e sempre più poveri: la fotografia del Veneziano fatta da Spi Cgil

Più della metà dei pensionati percepisce meno di 750 euro lordi al mese, mentre un residente su 4 ha più di 65 anni. L'analisi dei dati Inps del sindacato

Per i pensionati veneziani far quadrare i conti a fine mese è sempre una impresa. Secondo gli ultimi dati pubblicato dall' Inps infatti, su 240.596 pensioni private che vengono percepite da circa 185 mila persone, il 53% è inferiore ai 750 euro lordi. Una pensione su cinque è inferiore ai 500 euro a testimoniare che anche nella nostra provincia la situazione è sempre più difficile soprattutto per le pensionate donne che hanno pensioni medie di 659,88 euro contro i 1.353,32 euro lordi degli uomini, che corrispondono a circa 1.100 euro netti al mese.

Giovedì e venerdì il V congresso dello Spi

Il congresso si svolge dopo 59 assemblee territoriali e 17 congressi di lega che hanno coinvolto circa il 10% dei 35 mila iscritti al sindacato Spi Cgil dei pensionati metropolitano. Domani il congresso aprirà i battenti alle 14, mentre venerdì i lavori cominceranno alle 9. Ai lavori parteciperà Elena Di Gregorio, segretaria generale dello Spi Cgil del Veneto e il segretario nazionale Ivan Pedretti. Al termine delle due giornate sarà eletto il nuovo segretario generale che prenderà il posto di Angiola Tiboni, alla guida dello Spi Cgil metropolitano di Venezia del 2010.

Il contesto

Il V congresso dello Spi Metropolitano si inserisce in un contesto politico molto delicato in cui il tema delle pensioni ha un ruolo fondamentale. I rappresentanti del sindacato daranno anche un giudizio sui principali provvedimenti previsti dal nuovo governo e in particolare su quota 100 e sulla pensione di cittadinanza. Ma il congresso affronterà anche il tema dell'invecchiamento della popolazione.

Invecchiamento della popolazione

Pure nel Veneziano, infatti, si registra un incremento esponenziale delle persone anziane. Gli over 65 sono più di 207 mila e rappresentano il 24,3% dei residenti. Gli over 80, per i quali diventa centrale il tema della non autosufficienza, sono circa 62 mila e 600 di cui oltre 22.400 donne. In tale contesto, il congresso servirà per fare il punto sulla situazione e per rilanciare le proposte dello Spi Cgil in relazione anche alle tante battaglie e alle tante iniziative del sindacato che anche quest'anno si sono svolte sul territorio provinciale. 

Potrebbe interessarti

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • Micosi alle unghie: i rimedi fai da te

  • I consigli per una lavastoviglie pulita e senza cattivi odori

  • Moscerini della frutta: come eliminarli dalla propria cucina

I più letti della settimana

  • Schianto frontale tra un'auto e un autobus: due morti e feriti gravi sulla Triestina

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • Si sente male e muore in spiaggia a Jesolo

  • Auto fuori strada finisce nel canale, perde la vita un 23enne

  • A Mirano una raccolta fondi per la famiglia di Andrei e Ana Maria

  • Sabato i funerali di Riccardo Mian. A breve una perizia sull'incidente

Torna su
VeneziaToday è in caricamento