Musolino, ecco come il porto di Venezia sta abbracciando il futuro | VIDEO

Parla il presidente dell'Autorità portuale. Occupazione, produzione industriale e turismo, una panoramica della situazione tra la Marittima e Marghera

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Il porto di Venezia ha già lo sguardo rivolto verso il futuro: lo dice il presidente Pino Musolino, narrando lo stato attuale dell'area e i progetti per il domani. «La più grande del Veneto. La sfida sta nel trovare il giusto compromesso tra la salvaguardia dell'ambiente e le necessarie istanze di sviluppo e crescita che il territorio dà, perché se passa l’idea che nulla si debba toccare la città continua a svuotarsi. Non possiamo guardare il mondo del 2040 con gli occhiali del 1950. Il che significa pensare anche alla crocieristica. Qui si fa industria, innovazione, investimenti, si importa, si esporta, si supporta l’economia dell’interno nord est, con 13 mila e 500 lavoratori sul porto commerciale, 5 mila sul porto turistico crocieristico e 1034 imprese attive - dice Musolino -. La mappa è quella tracciata dal Comitatone del novembre 2017». 

Sviluppo e ambiente

«Oggi la parte commerciale che un tempo era marginale vale il 30 per cento - continua il presidente - un altro 30 riguarda l'industria, che riveste sempre un ruolo centrale, e il resto è logistica. Abbiamo la fortuna di vivere in un luogo bellissimo, dove arte, storia, laguna e ambiente si coniugano a tecnologia e sviluppo. Sta a noi cittadini e istituzioni trovare un compromesso per la sostenibilità, la crescita, l'occupazione, la qualità della vita e gli abitanti. Io credo - conclude il presidente - che questa sia la sfida e che l'obiettivo possa essere raggiunto».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Attualità

    Vigili atleti a Venezia, il blitz de "Le Iene" in laguna è tutto da ridere | VIDEO

  • Attualità

    Centomila euro vinti a Salzano: «Ha avuto un mancamento, poi ha pagato da bere»

  • Cronaca

    Lo sfogo di Judith: «Scartata al colloquio perché il titolare non vuole neri nel ristorante»

  • Attualità

    Santa Maria Formosa sempre campo di battaglia, continuano i ciak di Spiderman VD

Torna su
VeneziaToday è in caricamento