"Visualing Venice", la storia di Venezia rappresentata in 3D sul proprio iPhone

Il progetto curato dallo Iuav è stato ospitato oggi allo Chat Festival della Duke University. L'obiettivo è coniugare il patrimonio culturale della città con le tecnologie multimediali

"Visualizzare Venezia" è un progetto cui l’università Iuav lavora dal 2009. Lo scopo è di combinare un patrimonio di conoscenze unico sulla storia della città, come è quello di Iuav, con le più recenti risorse del digitale in modo che, in futuro, grazie al proprio iPad o iPhone, si possa attraversare Venezia conoscendone anche la storia, i racconti, le trasformazioni nel tempo.

Il progetto oggi è stato ospitato all’interno del “CHAT festival” che si svolge in questi giorni nel campus della Duke University (North Carolina): una manifestazione sulla multimedialità che discute tutte le possibili forme di collaborazione tra studi umanistici e nuove tecnologie (CHAT sta per “Collaboration Humanities, Arts and Technology”).

Accolti con grande attenzione e interesse dai partner americani, alcuni casi di studio sono stati presentati dall’Unità di ricerca Iuav “Memoria e rappresentazione della città” – impegnata nel progetto – con l’intento di proporre un nuovo approccio alla storia dell’architettura, della città e delle arti, letta con strumenti multimediali e attraverso visualizzazioni 3D, in grado di comunicare i risultati sia a specialisti che a un pubblico più vasto.

Obiettivo principale di questo genere di ricerche è la costruzione di un sistema per “visualizzare” contenuti storici mediante quella che è stata definita “iper-rappresentazione”: procedimenti che permettono di collegare su una base digitale contenuti complessi di memoria, dove i documenti d’archivio si intrecciano e dialogano con la narrazione visuale dell’ambiente urbano e sociale, degli edifici, delle opere e dei contenuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata senza vita Bruna Basso, era scomparsa da mercoledì

  • Diciotto chili di marijuana nell'officina, «titolare» in manette

  • Madre e figlio trovati morti a Venezia: sospetta intossicazione da monossido

  • L'outlet di Noventa si fa ancora più grande e strizza l'occhio ai giovani

  • L'acqua alta cancella anche la musica, sommersa la biblioteca del Conservatorio Benedetto Marcello

  • Mareggiata a Bibione, migliaia i metri cubi di spiaggia cancellati

Torna su
VeneziaToday è in caricamento