Vtp traccia le rotte del suo futuro sviluppo e sbarca al Sea Trade di Miami

Il nostro obiettivo - dichiara l'amministratore delegato Perocchio - è di continuare a fidelizzare le compagnie. Sono già partiti i lavori per migliorare i flussi da terra dell'ingresso nord"

Venezia Terminal Passeggeri parteciperà anche quest'anno al Sea Trade di Miami, la principale fiera mondiale del settore della crocieristica. "Il nostro obiettivo - spiega Roberto Perocchio, amministratore delegato di VTP - è quello di continuare il lavoro sulla fidelizzazione delle compagnie e, come ogni anno, porteremo in questa sede le molte novità in cantiere per i prossimi mesi".

Perocchio riassume le principali novità della società che gestisce il terminal dello scalo lagunare. "Sono già partiti - ricorda - i lavori per il nuovo ingresso alla Marittima dal lato terra, che ci consentiranno, attraverso un primo filtro, di gestire meglio le code in fase di entrata alla zona portuale. Abbiamo inoltre firmato il contratto d'appalto per l'ulteriore trasformazione degli edifici 109 e 110, che ci consentiranno di recuperare ulteriori 14mila metri quadri da destinare a terminal per l'ospitalità dei passeggeri, nell'ottica del completamento della filosofia secondo la quale intendiamo dedicare un fabbricato per ogni nave".

"Ancora - prosegue Perocchio - stiamo operando per rimediare alle dimensioni ridotte del terminal 117, che ospita la Royal Caribbean, avviando lavori di ampliamento al pianterreno per ulteriori mille metri quadri. E' stata montata la nuova passerella elettroidraulica tra nave e fabbricato al terminal 'Isonzo 2', mentre stiamo avviando la commessa per la seconda passerella al molo Tagliamento per i terminal 109 e 110".

Ma Venezia Terminal Passeggeri non opera solo nello scalo lagunare. "Ribadiamo il nostro impegno - conclude l'amministratore delegato - nella partecipazione ai porti crocieristici di Catania e Ravenna, per i quali è necessario fare un rapporto ampio, a seconda delle esigenze, affinché anche questi scali siano in grado di ospitare ogni compagnia: da quelle che propongono crociere di lusso con navi più piccole a quelle che utilizzano le navi più grandi". (Ansa)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tacco11 della famiglia di Federica Pellegrini nel nuovo hotel a 5 stelle di Jesolo

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Violenta collisione in serata, perde la vita un 53enne di San Stino

  • L'Auchan passa a Conad. Sciopero e presidio a Mestre

  • Controlli e multe nei ristoranti: 225 chili di alimenti sequestrati in un solo esercizio

  • Schianto fra 3 veicoli all'incrocio: un ferito grave

Torna su
VeneziaToday è in caricamento