Occupazione, Zaccariotto realista: "La situazione qui da noi rimane difficile"

La presidente della Provincia: "Nel 2011 sono stati 21mila i lavoratori iscritti nelle nostre liste per l'impiego e in questi giorni stiamo seguendo le vertenze Ditex, Dexion e Pansac"

L'annuncio del trasloco de centro per l’Impiego di Portogruaro, che resterà chiuso dal 27 al 30 dicembre per poi riaprire nella nuova sede nel residence Domus Viva di via Zappetti il 2 gennaio, fornisce l'occasione per la presidente della Provincia Francesca Zaccariotto di riassumere la situazione occupazionale di parte della provincia: "I nostri centri per l’impiego – afferma - sono il braccio operativo e di sostegno alla fascia più debole di lavoratori, ovvero coloro che hanno perso il lavoro alla soglia della mezza età e che fanno fatica a trovare una nuova occupazione. Quest’anno sono 21mila i lavoratori iscritti alle nostre liste e in questi giorni stiamo seguendo le vertenze Ditec, Dexion, Pansac per cui la situazione lavorativa nel Veneto orientale resta molto difficile".
 

Le questioni "logitiche" riguardanti il trasferimento vengono chiarite dall'assessore al Lavoro Paolino D'Anna: "Ci spostiamo solo di un centinaio di metri dalla vecchia sede – spiega - ma era necessario trasferire gli uffici visto che gli attuali non erano più idonei. Qui sono situati in un edificio nuovo, di classe A quindi costruito con materiali e tecnologie per il risparmio energetico, e facilmente accessibile. Attraverso il centro per l'impiego di Portogruaro assieme agli altri di Mestre, Venezia, Cavarzere, Chioggia, Dolo, Jesolo, Mirano e San Donà di Piave, eroghiamo servizi e proponiamo interventi personalizzati a sostegno dell'occupazione. Ci occupiamo  anche di preselezione del personale per permettere ai datori di lavoro di trovare figure professionali adatte alle proprie necessità. E’ opportuno ricordare - conclude l'assessore - che tutti i nostri servizi sono gratuiti"
 
L’orario di apertura del centro per l’impiego di Portogruaro è dalle 8.30 alle 12.30 dal lunedì al venerdì
; su appuntamento il martedì e il giovedì pomeriggio. Per urgenze in questi giorni di chiusura gli utenti possono rivolgersi al centro per l’impiego di San Donà di Piave situato in via Calnova 126, allo 0421220188.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

  • Il sindaco Brugnaro risponde alle polemiche di Celentano: «L'ho invitato qui»

  • Trovato il corpo senza vita di Paolo Tramontini

Torna su
VeneziaToday è in caricamento