A Venezia l'antica tradizione dei tabarri in un annullo filatelico

A Venezia il tabarro incontra la FilateliaVenerdì 9 al Caffè Quadri un annullo filatelico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

"E’ dedicato all’antica tradizione del tabarro ed alla storia del costume nella tradizione italiane l’annullo filatelico che Poste Italiane e lo Spazio Filatelia di Venezia metteranno a disposizione dei filatelici e degli appassionati di questo particolare capo d’abbigliamento. Il timbro vuole ricordare l’attività, iniziata nel 1974 dall’Artigiana Sartoria Veneta dell’imprenditore veneziano Sandro Zara, che nella sede di Mirano produce i tabarri riscoprendo modelli e materiali della tradizione veneto-padana. Il timbro dedicato potrà essere richiesto venerdì 9 novembre al caffè Quadri in piazza San Marco: oltre ad essere apposto su lettere o cartoline, verrà impresso assieme ad un francobollo sulle etichette di stoffa dei tabarri che verranno presentati nell’occasione: si tratta di mantelle realizzate a partire dai modelli in uso durante la Grande Guerra ed utilizzate dai militari italiani".

Torna su
VeneziaToday è in caricamento