Associazione Paolo Rizzi: concerto di beneficenza

Mercoledì 26 settembre alle 17 a Palazzo Labia a Venezia il concerto di beneficenza della pianista veneziana Letizia Michielon, organizzato dall'Associazione culturale Paolo Rizzi.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

"Concerto di beneficenza dell’affermata pianista veneziana Letizia Michielon mercoledì 26 settembre alle 17 nel Salone da ballo di Palazzo Labia a Venezia (Campo S. Geremia, Cannaregio 275). L’evento è organizzato dall’Associazione culturale Paolo Rizzi, presieduta da Rina Dal Canton, e si inserisce nel quado di manifestazioni collegate alla nona edizione del Premio giornalistico Paolo Rizzi, in ricordo del noto critico d’arte, storica firma de Il Gazzettino. Il ricavato sarà devoluto alla Fondazione Lucia Guderzo onlus, che opera per favorire la piena inclusione delle persone disabili, in particolare per la scolarizzazione di bambini non vedenti. Costo del biglietto 30 euro, prenotazione al 3334283849 oppure rinadalcanton@gmail.com Letizia Michielon eseguirà musiche di Beethoven e Chopin. La nota pianista veneziana si è formata con il maestro Bagnoli, diplomandosi con lode nel 1986, appena sedicenne, al conservatorio Benedetto Marcello, e ha intrapreso giovanissima la carriera concertistica. Ha tenuto recital in Europa, Canada e Stati Uniti, suonando nelle sale più prestigiose e ha preso parte a numerosi Festival internazionali di musica contemporanea. Si è esibita con importanti orchestre, tra cui l’Orchestra del teatro La Fenica, l’Orchestra sinfonica Siciliana, L’Orchestra da Camera di Padova e del Veneto. Ha inoltre coltivato la formazione compositiva, diplomandosi a pieni voti al conservatorio di Venezia dove sarà titolare della cattedra di Pianoforte principale. A sostenere il concerto di mercoledì prossimo, tra gli altri: Fondazione Cini, Rai Veneto, Rotary club Venezia e Skal club Venezia".

Torna su
VeneziaToday è in caricamento