Presentato “Ciani Live Aid”: il festival a Zelarino all’insegna della musica e della solidarietà

Buona musica, stand gastronomici, associazioni del territorio e appuntamenti di prevenzione del cancro: questi gli ingredienti del “Ciani Live Aid. Beat Time. Beat Cancer”, la tre giorni che si svolgerà da venerdì 30 agosto a domenica 1 settembre sul sagrato della chiesa

Buona musica, stand gastronomici, associazioni del territorio e appuntamenti di prevenzione del cancro: questi gli ingredienti del “Ciani Live Aid. Beat Time. Beat Cancer”, la tre giorni che si svolgerà da venerdì 30 agosto a domenica 1 settembre sul sagrato della chiesa di Zelarino, organizzata dall’associazione “Ciani4ever” in collaborazione con il Comune di Venezia, Veritas e Vela, in ricordo di Gianluca “Ciani” Pistolato, batterista mancato nel 2019 a soli 44 anni a causa del cancro. Il festival è stato presentato questa mattina al Municipio di Mestre, con una conferenza stampa alla quale sono intervenuti l’assessore comunale al Turismo, Paola Mar, il presidente dell'associazione Ciani4ever, Roberto Pistolato, Andrea Poppi del Direttivo dell'associazione Ciani4ever, Stefano Indraccolo dell’Istituto oncologico veneto (Iov), Giusto Cavinato dell’Associazione volontari assistenza pazienti oncologici (Avapo) di Mestre, Riccardo Seccarello di Veritas.

Festa

Saranno tre giorni di festa per celebrare il ricordo e la passione per la musica di Gianluca “Ciani” Pistolato, giovane batterista mancato quest’anno a causa del cancro e organizzata proprio in occasione del suo compleanno, il 31 agosto: i suoi amici e i suoi famigliari hanno scelto di ricordarlo in un modo speciale, grazie anche alla collaborazione di 150 volontari, sponsor, del Comitato Festeggiamenti e dei commercianti di Zelarino, come ha sottolineato l’assessore Mar. Per quanto riguarda la musica, sul palco si alterneranno dodici fra le migliori cover band del panorama musicale italiano insieme ad alcuni ospiti speciali: i Barracuda con Gigi Cavalli Cocchi, batterista di Ligabue; i Nuovo Fronte del Vasco con Andrea Innesto, sassofonista di Vasco Rossi; i Gambler tribute band dei Pink Floyd; i Velvet Dress per i fan degli U2; i Marathon; gli OfficinaKustica; i J&B, tribute band dei Bon Jovi e tanti altri gruppi dell’universo pop rock. Uno spazio speciale sarà dedicato alla fotografia con l’esposizione di alcuni degli scatti più famosi di Alex Ruffini, il fotografo veneziano venuto a mancare qualche mese fa (anch’egli per un cancro) e noto per i suoi ritratti di grandi star del rock mondiale.

Solidarietà

Spazio poi alla solidarietà e alla prevenzione: a Zelarino, nell’area limitrofa alla chiesa, ci saranno i gazebo di Iov, Avapo, Black Lions, Umana Reyer e altre associazioni del territorio insieme a stand gastronomici e birra. Una festa all’insegna della buona musica e del rispetto dell’ambiente, poiché verranno utilizzati solo piatti, posate e bicchieri biodegradabili per ridurre il più possibile lo spreco di rifiuti ed energia. Inoltre Veritas metterà a disposizione cestini per la raccolta differenziata ed erogatori di acqua potabile, per eliminare anche il consumo di bottiglie di plastica. Il ricavato delle serate sarà devoluto allo Iov, per sostenere la ricerca contro il cancro, e all’Avapo, che con grande sensibilità accompagna i pazienti oncologici e le loro famiglie: i concerti infatti saranno tutti ad ingresso gratuito, ma chi desidera sostenerne l’impegno solidale potrà farlo, oltre che partecipando alle serate, anche effettuando una donazione. Sarà inoltre realizzato un cuscino brandizzato “Ciani Live Aid”: ad ogni 30 prenotazioni corrisponderà la donazione di una playstation per il reparto di oncologia pediatrica dello Iov (per intrattenere i giovani pazienti per i quali al momento non vi sono a disposizione alternative di svago altrettanto efficaci) e sarà prodotta una “birra speciale” in edizione limitata. Il ricavato delle vendite sarà destinato all’acquisto di un concentratore di ossigeno per l’Avapo. Tutte le indicazioni per contribuire sono a disposizione sul sito www.cianiliveaid.com e su www.facebook.com/ciani4ever.

Prevenzione

Infine, domenica 1 settembre, lo Iov offrirà anche due importanti appuntamenti dedicati alla prevenzione: a partire dalle ore 17 i cittadini potranno sottoporsi ad uno screening gratuito della pelle e, alle ore 17.30, partecipare all’incontro informativo sulla prevenzione del melanoma. Lo screening sarà su prenotazione: chi desidera effettuarlo può inviare una mail a comunicazione.marketing@iov.veneto.it o chiamare lo 049 821 5775.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jesolo, fine estate col botto: nel weekend le Frecce Tricolori e la mezza maratona

  • Uomo di Jesolo si veste da Joker e provoca il panico a Milano con una pistola finta

  • Tumore del colon-retto, l'ospedale dell'Angelo una vera e propria eccellenza: i dati

  • Lite finisce nel sangue: donna accoltella un uomo in centro a Mestre

  • Nessuna traccia di Mattia, ricerche proseguite tutto il giorno e sospese in serata

  • Incidente tra un'auto e un camion: giovane incastrato nell'abitacolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento