Johnny Depp in laguna. Lui la prima star della pattuglia hollywoodiana

L'unico super ospite della 72. Mostra di Venezia già annunciato sarà l'inteprete di "Black Mass". Molti i nomi papabili: i fan sognano con Pitt e De Niro

© Arnold Wells

Star hollywoodiane e non solo, ma solo uno è il super nome annunciato. Non ci sono ancora molte certezze, infatti, sulle stelle internazionali che calcheranno il palco della 72. edizione della Mostra del cinema di Venezia, ma solo alcune indiscrezioni, trapelate per altro dalle parole di Alberto Barbera, direttore della kermesse veneziana. Alla presentazione ufficiale della manifestazione, tenutasi mercoledì a Roma, infatti, Barbera ha affermato che: “La maggior parte degli attori ci sono, così come ci sarà il ritorno di Johnny Depp a Venezia dopo sette anni di assenza”. Una "piccola" conferma, dunque, per la gioia delle ammiratirci italiane.

Non si tratterà, come quella dello scorso anno, di una mostra “a stelle e strisce”, sebbene molto numerose saranno le pellicole americane presentate, anche fuori concorso. E tanti i potenziali super ospiti. Stando alle dichiarazioni di Barbera, quasi tutto il cast di “Everest” dovrebbe essere presente. Josh Brolin, Robin Wright, Keira Knightley e Jake Gyllenhall sono i pezzi da novanta protagonisti della pellicola, e ciò che è certo è che almeno tre su quattro calcheranno il palco della kermesse. Chi sarà l'escluso, al momento non è dato saperlo. Detto di Johnny Depp, unico nome certo, anche Benedict Cumberbatch e Dakota Johnson, co-protagonisti in "Black Mass" dovrebbero essere della manifestazione.

Altri nomi? Kristen Stewart, Christopher Plummer e Martin Landau sono gli intepreti di "Remember", storia di vendetta ambientata in epoca nazista, Eddie Redmayne, fresco vincitore del premio Oscar come miglior inteprete per “La teoria del tutto" è il transgender di “The danish girl”, mentre Michael Keaton e Mark Ruffalo sono i co-protagonisti di “Spotlight”. Si tratta di tre film in concorso e di sei potenziali pezzi "grossi". Ma siamo solo sul campo delle indiscrezioni. E poi c'è Martin Scorsese. regista del brevissimo “The Audition” riuscirà a presenziare alla mostra, portando con sé il terzetto formato da Leonardo di Caprio, Brad Pitt e Robert De Niro, attori nel suo innovativo cortometraggio? I fan possono cominciare a sognare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci sarà anche molta Italia e registi ed intepreti non mancheranno. Come annunciato nella presentazione, in lizza per il Leone d’oro ci sono “L’attesa” di Pietro Messina, “Per amor vostro” diretto da Giuseppe Gaudino, “Sangue del mio sangue” di Marco Bellocchio e “A bigger splash”, girato da Luca Guadagnino.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento