Mostra del Cinema: tutte pazze per Scamarcio, chi ha rubato Chaplin?

In programma due film in concorso giovedì: uno iraniano, l'altro francese sul furto della salma di Chaplin. L'italiano presenta "La vita oscena"

Scamarcio al photocall

Naturalmente tutte le attenzioni delle ragazzine (ma anche delle signore oramai da tempo non più adolescenti) giovedì mattina alla Mostra del Cinema di Venezia erano per lui: Riccardo Scamarcio, il bello di casa nostra. L'attore è sbarcato al Lido per presentare la "Vita Oscena" di Renato De Maria, con nel cast anche Isabella Ferrari. Entrambi hanno deciso di impegnarsi per produrlo.

LO SPECIALE: TUTTE LE INFORMAZIONI SULLA MOSTRA DEL CINEMA

Ora parte la caccia al distributore: "E' stato importante avere avuto i tax credit che fortunatamente sono aumentati, così non ci saranno più scuse per non investire in opere che hanno difficoltà ad essere sostenute - ha dichiarato Isabella Ferrari - Da produttrice ho voluto mettere risorse perché questo film vedesse la luce. E' stato un giorno molto importante quando Riccardo Scarmarcio ha visto il film nella sua versione grezza e si è entusiasmato divenendo parte attiva nella produzione". Una piccola apparizione anche per l'ex madrina dell'anno scorso Eva Riccobono, che giovedì ha attirato l'attenzione al momento del suo arrivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In concorso invece è apoteosi per il grande schermo transalpino. In programma giovedì la prima delle quattro pellicole in gara: "La rançon de la glorie", cui si aggiunge "Ghesseha" di Rakhshan. Intanto sia l'attuale madrina della Mostra Luisa Ranieri, sia il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini hanno aderito mercoledì sera, quando è andata in scena la tradizionale festa all'Excelsior alla presenza del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, alla campagna "Unlock your love" lanciata nei giorni scorsi dallo scriittore Alberto Toso Fei. Entrambi si sono fatti immortalare con il cartoncino che intende sensibilizzare i turisti a rispettare i ponti della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento