La "casa" trasloca a Mestre: i padri dell'Home Festival alzeranno il volume a San Giuliano

Accordo di concessione tra gli organizzatori della kermesse trevigiana, Vela e il Comune di Venezia per grandi eventi a luglio nel polmone verde cittadino. Per 9 anni live internazionali

Non sarà l'Home Festival, confermatissimo in zona ex Dogana a Treviso dal 29 al 2 settembre 2019, ma sarà comunque spettacolo e divertimento ai massimi livelli. I contorni di ciò che sarà sono ancora in divenire, fatto sta che Comune di Venezia, Vela e Home Entertainment, la società che organizza la nota kermesse del capoluogo della Marca, in una nota congiunta hanno annunciato di aver sottoscritto un accordo di concessione per organizzare nei prossimi 9 anni un evento musicale di interesse internazionale al parco di San Giuliano. 

"Rilancio musicale"

Ciò significa che l'amministrazione pigia il piede sull'acceleratore riguardo l'organizzazione di grandi concerti nel polmone verde cittadino che un tempo ospitò l'Heineken Jammin' Festival. Non erano un segreto nemmeno le mire degli organizzatori dell'Home Festival, con il "patron" Amedeo Lombardi più volte segnalato tra Venezia e Mestre e desideroso di riaccendere una location dall'attrattiva unica per artisti e (forse) anche per gli appassionati del rock. "L'accordo fa seguito a un bando pubblicato da Vela per reperire proposte di grande valenza artistica e a una delibera approvata dalla Giunta - si dichiara nel comunicato - L'evento, che si terrà anualmente a luglio, costituirà un rilancio musicale del parco". 

"Mestre città rock"

“Abbiamo dimostrato che Mestre è una città rock - commenta l'assessore alle Politiche giovanili, Simone Venturini - Riportare i grandi concerti nel nostro territorio comunale, denota la nostra attrattivit. Grazie al sindaco Luigi Brugnaro per aver rilanciato il progetto di riqualificazione del parco e di tutta l'area di San Giuliano. Siamo una grande città giovane, unita, di livello internazionale, che scommette sul futuro”. 

"Aumentiamo l'attrattiva turistica verso la nostra regione"

Soddisfatta anche Home Entertainment, che giusto giovedì ha presentato l'edizione 2018 dell'Home Festival di Treviso, che vedrà nella line up nomi come The Prodigy, Incubus, Caparezza, Alt-J, White Lies: "In questo modo aggiungiamo un evento alla nostra offerta di intrattenimento che da sempre opera nell’ottica di aumentare l’attrattiva turistica verso la nostra regione - dichiara la società - Siamo orgogliosi di dare alla città più bella del mondo un altro appuntamento fisso come l’Home Festival di Treviso". Insomma, la "casa" si allarga e trasloca a due passi dalla laguna. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

Notizie di oggi

  • Cronaca

    «Dammi i soldi o ti taglio a pezzi»: estorsioni al fratello, botte alla moglie per la droga

  • Cronaca

    Bullismo e droghe nelle scuole, i dati della prefettura

  • Eventi

    Giornate FAI di Primavera 2019, torna nel Veneziano l'appuntamento con arte e natura

  • Cronaca

    Minacce di morte ed estorsioni a moglie e fratello per la droga: 36enne in manette

I più letti della settimana

  • Auto esce di strada e finisce contro un albero: morto il conducente

  • Eroina, quarta overdose in un mese: trovata morta una 36enne

  • Una 34enne morta all'ospedale poche ore dopo aver partorito

  • Incidente in Valsugana: muore motociclista veneziano

  • San Donà, Musile e Noventa: arrivano i varchi per il controllo delle targhe

  • Torna l'ora legale, 60 minuti di luce in più: ecco quando spostare le lancette

Torna su
VeneziaToday è in caricamento