Home Venice, il grande festival di San Giuliano svela il logo. A Carnevale i primi annunci

È il veneziano Sebastiano Girardi l'artista che ha avuto il compito di studiare e realizzare il logo della grande manifestazione musicale, prevista dal 12 al 14 luglio

Home Festival, immagine d'archivio

A vederlo ora, è solo una enorme distesa verde coperta della brina invernale. Ma tra pochi mesi tornerà ad essere l’anima pulsante dei grandi live internazionali. È il Parco San Giuliano di Mestre, dove dal 12 al 14 luglio sarà ospitato un festival di dimensioni enormi, capace di riportare le masse che un tempo ci arrivavano durante il Jamming Festival o i grandi eventi. È l’Home Venice, che per l'occasione, non nella sostanza ma solo nel nome, perde la parola "festival".

Il nome: Home Venice

L’annuncio del nome del nuovo evento e del logo è stato fatto sui social network. «Abbiamo scelto di chiamarci Home Venice per evidenziare il legame con la città più bella del mondo e con l'intero territorio veneziano metropolitano. Non servirà neppure aggiungerci la parola festival, come peraltro è di tradizione nei grandi eventi mondiali - spiegano dalla società organizzatrice, Home Entertainment - E per mostrarci a tutti abbiamo scelto appunto di partire da Venezia. È infatti veneziano il primo grande artista che annunciamo, è l’autore del nuovo logo del festival. Ed è una via tracciata, questa: lavoreremo con i veneziani, coinvolgeremo le istituzioni e le categorie economiche veneziane. Home Venice sarà un Festival con anima veneziana, ma che guarda al mondo e lo influenza rendendolo migliore come solo la città di Venezia sa e può fare».

Core Festival di Treviso: la line up

Il logo

Il progetto di identità e comunicazione di Home Venice è stato curato da Sebastiano Girardi in collaborazione con Matteo Rosso. Lo studio veneziano ha progettato l’identità visiva e curato l’immagine di alcuni dei più importanti musei, istituzioni culturali e aziende pubbliche e private; si occupa della comunicazione di mostre ed eventi, di grafica editoriale, segnaletica e archigrafia. Il logo di Home si muove all’interno ed all’esterno di una forma circolare, adattabile ai vari contesti, un linguaggio ed un sistema visivo che può essere declinato facilmente. Il colore dominante di quest’anno sarà il giallo, che ricorda la luce, il sole e l’energia. All’interno del cerchio ci sarà tutto il magico mondo del festival, sarà una forma che racchiuderà tutte le emozioni di Home.

Logo Home Venice-2

Gli step obbligati

Per entrare nel vivo, la manifestazione ha degli step obbligati da seguire. Innanzitutto, il continuo coordinamento con il Comune di Venezia sui lavori al parco San Giuliano, opere che renderanno già dal 2019, con un progetto triennale di interventi,  l’area ancor più fruibile per i grandi eventi estivi. Nel mentre, si stanno chiudendo le prime partnership con le aziende locali di trasporto, ma anche con le istituzioni e le realtà collegate all’accoglienza, come alberghi e enti di promozione territoriale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I benefici della cyclette, un attrezzo per tornare in forma in poco tempo

  • Il bar di Venezia che riapre con tutti gli impianti a prova di acqua alta

  • Cocaina e 70mila euro in casa: un altro arresto a Chioggia

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Volo dell’Angelo 2020, Venezia è pronta

  • Cardiologie aperte: screening e visite gratuite all'ospedale di Mirano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento