A 50 anni dalla missione dell'Apollo 11, nel Veneziano la musica è alla luna

Musica alla Luna 2019 è un progetto organizzato da Arteven per conto della Regione Veneto. Chioggia e San Donà saranno le due tappe in provincia di Venezia

Sono passati ormai o solo cinquant’anni dallo sbarco dell’uomo sulla Luna. Era il luglio 1969 quando il mondo intero si emozionò assistendo alle immagini in diretta televisiva del primo passo fuori dalla Terra, grazie alla missione statunitense Apollo 11. Il progetto regionale Musica alla Luna 2019, organizzato da Arteven che agisce in nome e per conto della Regione Veneto, fino ai primi giorni di agosto porta in tournée in tutte le province del Veneto tre prestigiose orchestre e formazioni musicali che si esibiranno in concerti con protagonista la Luna. Questi sono i Comuni che hanno aderito all’iniziativa nel Veneziano: Chioggia e San Donà di Piave.

Gli spettacoli

NOTE DI MEZZ’ESTATE

L’orchestra GAV, diretta sin dalla sua nascita da Lucia Visentin, nei suoi ventiquattro componenti annovera vincitori di importanti concorsi nazionali e internazionali e ha vinto prestigiose competizioni. I molti riconoscimenti l’hanno portata ad esibirsi in alcune tra le principali sale da concerto internazionali riscuotendo notevoli apprezzamenti, sia per la qualità artistica che per la raffinatezza dei componimenti proposti. Nell’ambito di Musica alla luna il programma spazia dal barocco Veneziano con il concerto per due celli ed orchestra RV 531 ed il concerto in re minore Rv 123 di Antonio Vivaldi, che insieme alla celebre Holberg Suite di Edvard Grieg e alle danze ungheresi n° 1-2-4 di Johannes Brahms andranno a costituire l’ossatura del programma del concerto di Padova, alla celebre serenata per orchestra d'archi in do maggiore Op. 48 di Pët Čajkovskij che insieme alla danza slava n° 2 op. 46 di Antonin Dvořák e le danze 1-2-4-5- di Johannes Brahms costituiranno il programma del concerto di Chioggia.

FLIGHT TO THE WORLD

Un viaggio musicale intorno al mondo, le più celebri canzoni italiane e americane, ritmi coinvolgenti e trascinanti: questi gli ingredienti principali del concerto Flight to the world della San Marco Brass Band. Divertire e divertirsi: questo l'intento della band che fa risaltare le poliedriche possibilità esecutive degli ottoni negli aspetti virtuosistici e melodici, grazie alla tecnica di altissima qualità di ogni singolo musicista. Un concerto dalle atmosfere senza tempo e spazio, dove l'esuberante carica emotiva dei ritmi, associata a una raffinata trattazione delle armonie, disegna forme musicali chiare e trasparenti, tratteggiate da una piacevole discorsività. La San Marco Brass Band, ideata e coordinata dal M° Diego Cal, ottiene già da anni un vasto eco nel panorama concertistico italiano per l’alto profilo artistico dei singoli componenti, tutti professionisti che collaborano con importanti orchestre italiane, e per l’originalità e per il gradimento di pubblico e critica.

FLY ME TO THE MOON

Volare fino alla luna, giocare tra le stelle sono le parole del brano Fammi volare fino alla luna popolarmente chiamato in inglese e meglio conosciuto come Fly me to the Moon. Fly me to the Moon è anche il titolo di questo concerto che nelle notti estive, al chiaro di luna, ci farà sognare, afferrare per mano e innamorare, tra raffinati brani pop, swing, jazz. Il fascino e la bellezza della musica e della luna con brani eseguite dall’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana, diretta dal Maestro Diego Basso e interpretate dalle Voci dell’Art Voice Academy fanno parte di un progetto musicale che nasce 50 anni dopo una delle frasi più note della storia “Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l’umanità” pronunciata da Neil Armstrong mettendo piede per la prima volta nel suolo lunare.

Potrebbe interessarti

  • Consigli anti stress per il rientro dalle vacanze

  • Il Cibo del Risveglio: il convegno nazionale su come vivere fino a 120 anni

I più letti della settimana

  • Schianto auto-moto, due all'ospedale. Bloccato l'autista, guidava ubriaco

  • Schianto in autostrada, morta una 22enne

  • Un bambino salvato sulla spiaggia a Jesolo

  • Scivola e batte la testa, escursionista veneziano portato all'ospedale

  • Due bagnini indagati per l'annegamento a Jesolo

  • Una coltivazione di cannabis individuata dall'elicottero a Sant'Erasmo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento