MusicaFoscari celebra i 150 anni dell'ateneo: stagione concertistica 2018 al via

Cartellone ricco per celebrare le diverse esperienze musicali di Ca' Foscari

In occasione dei 150 anni dalla fondazione, l’Università Ca’ Foscari Venezia presenta una nuova stagione concertistica per celebrare le diverse esperienze musicali che da anni prosperano all’interno dell’Ateneo caratterizzando la vita degli studenti, dei docenti e del pubblico cittadino sempre coinvolto nelle diverse iniziative. Tra queste l'orchestra e il coro attivi da oltre 40 anni, il gruppo vocale specializzato in polifonia rinascimentale e barocca, i laboratori di sperimentazione musicale tra i quali spicca quello di improvvisazione e dai quali sono nati i gruppi studenteschi Elettrofoscari e Unive Ensemble, il Festival Jazz.

Il cartellone

Per musicaFoscari, il cartellone 2018 si compone di due concerti jazz con ospiti internazionali, una nuova produzione commissionata da Ca’ Foscari a giovani artisti emergenti, un evento interamente dedicato alla voce sia in termini musicali che filosofici e un concerto realizzato dagli studenti cafoscarini provenienti dai diversi seminari e laboratori attivati quest’anno. Tutti i concerti si terranno all’Auditorium Santa Margherita e saranno ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

La stagione

La stagione si apre sabato 14 ottobre alle 21 con The Bad Plus, il trio jazz statunitense formato da Reid Anderson al contrabasso, Orrin Evans al piano e Dave King alla batteria. Il concerto fa parte del tour di presentazione di Never Stop II, il tredicesimo album registrato in studio dal gruppo e caratterizzato da un’estetica democratica e senza leader. Lunedì 12 novembre alle 21 sale sul palco Mary Halvorson Octet con Away With You. Mary Halvorson, "una delle più formidabili band leader di oggi", ha al suo attivo diverse formazioni con le quali negli ultimi due anni ha prodotto ben sette lavori discografici in veste di leader o co-leader tra i quali Away With You.

Concerto di Natale

Giovedì 29 novembre alle 18 viene proposta una nuova produzione intitolata L’Urlo di Armida. Solista il soprano Giulia Semenzato, che nonostante la giovane età ha già debuttato in ruoli primari nei teatri d’opera e nei festival più importanti d’Europa e Asia ricevendo ampio riconoscimento internazionale. A Dicembre 2018 - in data e luogo ancora da definire - Coro e Orchestra dell’Università Ca’ Foscari Venezia rinnovano la consuetudine del Concerto di Natale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Coronavirus, i dati aggiornati

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • Coronavirus, inizia la settimana più lunga: gli aggiornamenti

  • L'ordinanza del ministero della Salute e del presidente della Regione Veneto

  • Hanno partecipato al Carnevale di Venezia: scatta la quarantena nel Salernitano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento