Blame the moon: il Carnevale 2019 di Venezia dedicato ai 50 anni dal primo allunaggio

Lunedì la conferenza stampa di presentazione della kermesse lagunare. Un carnevale all'insegna della tradizione e del rinnovamento. La novità: il volo dell'Angelo sarà "guerriero"

La presentazione dell'evento a Ca' Farsetti

Nel 1969 l'uomo mise per la prima volta piede sulla Luna. A distanza di 50 anni, Venezia dedica il suo carnevale a questo storico evento. I venti giorni della kermesse, sia in laguna che in terraferma, saranno quindi scanditi dalla "grande attrice della volta celeste". Il carnevale tornerà alle origini, discostandosi dalle tematiche degli anni passati, indirizzati alla valorizzazione degli artigiani veneziani, per immergersi in una dimensione di divertimento più puro. "Blame the moon" (Tutta colpa della luna), il motto di questa edizione, si rifà all'Otello di Shakespeare quando afferma: «Quando si avvicina troppo alla Terra fa impazzire tutti».

Il programma diffuso tra laguna e terraferma

Il programma, presentato dall sarà ricco ed articolato, come di consueto diffuso nel territorio, tra la cità storica lagunare e la terraferma, con focus nel "salotto buono" di piazza Ferretto. Primo appuntamento, di fatto l'inaugurazione della kermesse, sarà la Festa veneziana sull'acqua. La prima parte è in programma sabato 16 febbraio, un doppio spettacolo in Rio di Cannaregio (alle 19 e alle 21) in cui due realtà apparentemente opposte si incontreranno: da una parte le coreografie aeree dello studio Festi, di stampo romantico, dall'altro il mondo più stravagante del cyberpunk. La seconda parte è prevista la mattina successiva (domenica 17 alle 10.15) con il corteo acqueo che si snoderà da Punta della Dogana per arrivare in Rio di Cannaregio, dove si apriranno gli stand eno-gastronomici. In contemporanea, in attesa dell'arrivo in rio del corteo, si terrà la Regata della Colombine, sprint delle donne su gondolini a cura dell'associazione regatanti Venezia.

TUTTI GLI EVENTI DEL CARNEVALE

I voli

La kermesse aprirà i battenti in Piazza San Marco, dove si terrà il clou degli eventi, il sabato successivo (23 febbraio). Nel cuore del centro storico lagunare sarà installata una piattaforma futuristica, dove «sbarcheranno sfilate di maschere extra-vaganti, spettacoli spaziali  e musica cosmica». Con il pubblico che sarà immerso in una «galassia visionaria». Domenica 24 febbraio sarà tempo di uno dei momenti più attesi, il Volo dell'Angelo che vedrà protagonista la Maria del Carnevale 2018 Erika Chia (LA NOSTRA VIDEO-INTERVISTA) e che sarà preceduto dalla novità del Carnevale 2019, il Volo dell'Angelo-Guerriero di Micol Rossi, una delle 12 marie dello scorso anno, impegnata in un lungo processo di guarigione. Il "volo" dell'Aquila è in programma il 3 marzo, con il protagonista ancora avvolto nel mistero, mentre martedì grasso, 5 marzo, si chiuderà il sipario sulla manifestazione con il tradizionale Svolo del Leon

Piazza San Marco sarà la sede, come di consueto, del concorso per la maschera più bella, con le maschere che sfileranno quotidianamente sul palco in attesa della premiazione di domenica 3 marzo. Nel tardo pomeriggio invece, a partire dalle 17.30, spazio all'animazione musicale e ai dj-set con l'anteprima di Home Venice Festival: proprio nel corso del Carnevale saranno svelati alcuni nomi della line up del grande festival che dal prossimo luglio tornerà ad animare il parco di San Giuliano.

La Luna, tema vario e centrale

«Partendo dalla Luna, - ha spiegato il direttore artistico Marco Maccapani nella conferenza stampa di presentazione di mercoledì mattina - il panorama del divertimento diventa enorme». Ecco quindi che le scenografie di piazza San Marco saranno influenzate dall'immaginario di Jules Verne. Ma si potrà passare anche per il Barone di Munchausen, Star Wars, Star Trek fino ad arrivare all'attualità.

Articolo in aggiornamento

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina al Tronchetto: la vittima colpita con una pistola. Telecamere al setaccio

  • Cronaca

    Fatture false, sequestro da 600mila euro a una lavanderia

  • Mestre

    Impianti pagati, ma pazienti senza cure: verso la chiusura la clinica "IdeaSorriso"

  • Mestre

    Poliziotti si fingono impiegati di banca e arrestano un uomo con documenti falsi

I più letti della settimana

  • Omicidio a Venezia: anziano uccide la moglie con una coltellata

  • Auto nel Sile: i sommozzatori la recuperano, poi ne trovano un'altra

  • Ciclista investito finisce a terra e perde la vita

  • Colpito alla testa e derubato del trolley, dentro decine di migliaia di euro in contanti

  • Incendio all'hotel Excelsior: fiamme in cucina nella notte

  • Scomparso da giorni, ammette: «Ero fuggito per debiti di droga»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento