Invasioni digitali - cortino di fratta & bosco di Alvisopoli

Domenica 3 maggio le Invasioni Digitali arrivano a Fossalta di Portogruaro, su iniziativa dell’Associazione Dimensione Cultura, per una giornata di visite guidate totalmente gratuite. Ritrovo alle 11.00 al Cortino di Fratta e alle 15.00 al Bosco di Alvisopoli con smartphone, tablet e macchina fotografica per postare, condividere, taggare, diffondere la propria esperienza sui social. Hashtag ufficiali: #invasionidigitali #dimensioneinvasioni #liberiamolacultura

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Dimensione Cultura
Comunicato Stampa Pag. 1/1


Invasioni Digitali - Cortino di Fratta & Bosco di Alvisopoli
Domenica 3 Maggio - Ore 11.00, Cortino di Fratta e ore 15.00, Bosco di Alvisopoli

Fossalta di Portogruaro, 28 Aprile 2015 - Sono partite il 24 Aprile in tutta Italia le Invasioni Digitali: un progetto che vuole trasformare le istituzioni e i luoghi della cultura in piattaforme web aperte di divulgazione, scambio e produzione di valore, in grado di comunicare attivamente e direttamente con il proprio pubblico, che è chiamato a partecipare in prima persona diventando Invasore.

Domenica 3 maggio le Invasioni Digitali arrivano a Fossalta di Portogruaro, su iniziativa dell'Associazione Dimensione Cultura, per una giornata di visite guidate totalmente gratuite.
Il Comune di Fossalta di Portogruaro annovera tra le proprie eccellenze storico-artistiche due siti di notevole pregio: il Cortino di Fratta, che sorge in prossimità del sito dell'antico Castello di Fratta, reso immortale dal celebre romanzo di Ippolito Nievo "Le Confessioni di un italiano", e il Bosco di Alvisopoli, annesso alla Villa settecentesca che fu del nobile veneziano Alvise Mocenigo, promotore ed artefice di un sogno: creare una città autonoma a misura d'uomo, che da lui prese il nome di Alvisopoli.
Ad accomunare questi due siti è un'antica rosa, la Moceniga: la sua affascinante storia è il filo conduttore di questa Invasione.

Alla base dell'iniziativa c'è dunque la condivisione e la diffusione attraverso canali non istituzionali di luoghi unici del proprio territorio, attraverso foto, post sui social network, impressioni della visita. Si tratta di un'occasione unica per il popolo di blogger, instagramer, appassionati di fotografia e chiunque sia attivo tra i social media o semplicemente curioso, per raccontare la storia di questi luoghi.
Partecipare è semplice, basta presentarsi al Cortino di Fratta e al Bosco di Alvisopoli, rigorosamente muniti di smartphone, tablet e macchina fotografica, e durante la visita scattare foto, postarle sui social, condividere, taggare, diffondere la propria esperienza.
Gli hashtag ufficiali dell'evento sono #invasionidigitali #dimensioneinvasioni #liberiamolacultura

È possibile registrarsi alle Invasioni Digitali dall'evento su Facebook, individuabile dalla fanpage di Dimensione Cultura, o dal sito Eventbrite, ricercando "Invasioni Digitali - Cortino di Fratta & Bosco di Alvisopoli".


Contatti:
Associazione culturale Dimensione Cultura Impresa Sociale

info@dimensionecultura.com - 349-4008835
facebook.com/dimensione.cultura
Twitter: @DimensioneCult
Instagram: dimensione_cultura

Torna su
VeneziaToday è in caricamento