Mesthriller cresce ancora: quarta edizione all'insegna delle grandi firme e del giallo

Tanti ospiti a Mestre dal 26 novembre al 7 dicembre. Al Candiani una mostra dedicata ai libri gialli, nel novantenario dalla "nascita" della celebre collana Mondadori

Torna anche quest'anno Mesthriller, festival su giallo, noir e thriller che grazie al settore cultura del Comune di Venezia porta a Mestre i grandi autori del panorama nazionale. Per la quarta edizione si alterneranno grandi "penne", in 9 giorni di manifestazione. Si parte il 29 novembre, si chiude il 7 dicembre, con appuntamenti sparsi tra centro culturale Candiani, Vez e libreria Ubik.

Grandi firme, giornalisti e attori

Ad aprire la manifestazione ci sarà Walter Veltroni, con la nuova collana del giallo edita da Marsilio. Insieme a lui, nei 9 giorni di giallo, ci saranno attori e giornalisti nazionali: giornalista e volto di Rete 4 con la trasmissione Quarto Grado, a Mestre arriverà ad esempio Gianluigi Nuzzi. Come lui, a presentare l’ultimo lavoro il duo di giornalisti, Aldo Cazzullo e Fabrizio Roncone. Da Rai1 arriva l'attrice Vanessa Scalera, alias pm Tataranni che racconterà il suo personaggio insieme all’ autrice dei libri che hanno dato vita alla fiction, "Mariolina Venezia". Grande ritorno di Donato Carrisi che per questa edizione alla Vez racconterà il suo lavoro da regista. La chiusura della manifestazione avrà come protagonista Giovanni Floris.

Tra il fitto programma, presenti a Mestre anche la scrittrice palermitana Giuseppina Torregrossa con "Il sanguinaccio dell’Immacolata", Cristina Cassar Scalia con il suo "Sabbia Nera", Francesco Recami e il suo romanzo "La verità su Amedeo Consonni", Gabriella Genisi, autrice del noir mediterraneo "Pizzica Amara", Sandrone Dazieri con "La danza del Gorilla" e Stefano Tura con l'ultimo agghiacciante capitolo della saga di Peter McBride, "A regola d’arte". Spazio anche per Aldo Cazzullo e Fabrizio Roncone, autori a quattro mani di "Peccati immortali".

Mostra sul Giallo

Novità della quarta edizione del festival è il giallo in mostra: nelle sale espositive del centro culturale Candiani si celebra l’anniversario del "giallo" con Il "Giallo fa '90", la prima mostra italiana - ideata e pensata nell’ambito della quarta edizione - dedicata alla storia del giallo Mondadori a 90 anni dall’uscita dei primi quattro titolo della collana "Libri Gialli". In mostra originali, riproduzioni, pannelli esplicativi, gigantografie e proiezioni provenienti dalla Fondazione Mondadori, dall’Istituto Luce e da collezioni private. Grazie alla collaborazione della Fondazione Rosellini saranno inoltre esposti diversi bozzetti originali di Carlo Jacono, "l'uomo del cerchio" come veniva chiamato alla Mondadori, l’artista che ha illustrato la maggior parte delle copertine dei gialli.

Mesthriller si fa più grande

«Questa quarta edizione del festival del giallo indica una delle strade possibili per la cultura a Mestre, diventare punto di riferimento nazionale in alcuni ambiti specifici attraverso progetti seri, di qualità, in grado di maturare anno dopo anno con continuità. Questo è Mesthriller. - spiega l'assessore alla Coesione Sociale e Politiche Giovanili, Simone Venturini - Dopo il successo delle scorse 3 edizioni, quest'anno il festival cresce ancora di più, confermandosi ormai un evento di caratura nazionale ed appuntamento per gli appassionati». Gli ha fatto eco la presidente della commissione cultura, Giorgia Pea: «È una soddisfazione portare a Mestre per il quarto anno di seguito un festival del giallo capace di attrarre autori importanti che scelgono la nostra città come luogo di presentazione dei loro ultimi lavori. - ha spiegato - I luoghi della cultura si aprono ai libri, all'arte e anche ai bambini con 9 giorni di appuntamenti diversi a loro dedicati».

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Truffatore online per anni, lo vanno a prendere nel suo appartamento

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Il sindaco Brugnaro risponde alle polemiche di Celentano: «L'ho invitato qui»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento