Lezioni di Rock al Candiani: Assante e Castaldo raccontano i Queen, Prince e Bowie

Ascoltare la musica, vedere la musica, raccontare la musica. Ernesto Assante e Gino Castaldo, critici musicali del quotidiano La Repubblica nonché conduttori di trasmissioni radiofoniche, hanno seguito le cronache musicali degli ultimi quattro decenni, intervistando i protagonisti, italiani e non, recensendo dischi, concerti e raduni epocali, anticipando le tendenze della scena nostrana e internazionale. Storia e cronaca si fondono nelle Lezioni di Rock protagoniste dell'autunno del Centro Culturale Candiani di Mestre. 

Saranno tre gli appuntamenti al Centro Culturale Candiani che da ottobre a dicembre ci avvicineranno ad altrettante icone del rock e di stile, rese immortali senza dubbio dal loro talento ma anche – purtroppo aggiungiamo noi – dalla prematura dipartita.

Per il primo appuntamento di giovedì 3 ottobre argomento di lezione - sull’onda del travolgente successo della pellicola di Bryan Singer Bohemian Rhapsody - saranno i mitici Queen. Eclettismo musicale, tecnica sopraffina nonché autori d capolavori che hanno fatto la storia della musica proiettandoli nelle classifiche di tutto il mondo, i Queen sono senza dubbio imprescindibili dal talento vocale e istrionico del mai dimenticato Freddy Mercury. 

Giovedì 7 novembre Assante a Castaldo racconteranno di un altro grande, il Duca Bianco David Bowie (anche per lui è in arrivo una pellicola che prende il titolo in prestito dal suo famoso alter ego Ziggy Stardust). 

Cinquant'anni di carriera all'insegna delle metamorfosi, un genio mutante, il cui trasformismo è solo la più appariscente tra le arti di un indecifrabile dandy, incarnazione di tutte le fascinazioni e contraddizioni del rock e, in definitiva, della stessa società occidentale. “L'uomo che cadde sulla terra", il messia di una rivoluzione rock che dura una stagione sola, "Extraterrestre", e quindi libero dai tabù sessuali che incatenano l'umanità: Ziggy Polveredistelle è la quintessenza dello spirito glam. 

Ultima lezione giovedì 5 dicembre con protagonista Prince, il Principe Nero, il folletto di Minneapolis che cambiò per sempre il corso della black-music: dalle bizzarre performance degli anni Settanta alla stardom mondiale del decennio successivo, fino alle recenti "abiure", metamorfosi e resurrezioni. Ascolteremo la storia, il successo, ma soprattutto la musica dell'impareggiabile compositore e multistrumentista di nome Rogers Nelson

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Il noir al femminile fa tappa al Mesthriller 2019

    • Gratis
    • dal 1 novembre 2020 al 1 dicembre 2019
    • Centro Culturale Candiani

I più visti

  • Musikamera: il programma della stagione 2019/2020

    • dal 11 dicembre 2019 al 12 novembre 2020
    • Teatro La Fenice
  • Il noir al femminile fa tappa al Mesthriller 2019

    • Gratis
    • dal 1 novembre 2020 al 1 dicembre 2019
    • Centro Culturale Candiani
  • Migrating Objects. Arte dall’Africa, dall'Oceania e dalle Americhe alla Collezione Peggy Guggenheim

    • dal 15 febbraio al 14 giugno 2020
    • Collezione Peggy Guggenheim Venezia
  • I beni FAI di Venezia aprono a contributo libero per la Festa della Repubblica

    • Gratis
    • 2 giugno 2020
    • FAI - Negozio Olivetti; Casa Bortoli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento