Al Toniolo va in scena lo spettacolo di danza di circo contemporaneo "My Land"

Da martedì 11 a giovedì 13 febbraio al Teatro Toniolo va in scena lo spettacolo di danza "My Land", l’ultimo lavoro della compagnia di circo contemporaneo ungherese Recirquel Company Budapest presentato al Festival Fringe 2018 di Edimburgo.

Le critiche ricevute hanno incoronato My Land come migliore spettacolo non solo al Fringe, ma anche al Festival Internazionale. Questo nuovo emozionante lavoro è concepito come un viaggio alle radici dell’umanità, dell’eterna eredità dell’essere umano e della terra. Ideato e diretto da Bence Vági -direttore artistico della compagnia - vede in scena sette tra i più capaci e talentuosi artisti ucraini di circo,che danno vita a uno spettacolo in cui tra luce e ombra si fondono insieme l’antica tradizione del circo ucraino con le loro straordinarie abilità fisiche.

My Land evoca i più antichi miti dell’umanità: sulla scena gli artisti sono alla ricerca della propria libertà in uno spazio senza tempo espanso dall’illusione. In questa messa in scena, i performers emergono dal palco ricoperto di terra per dare vita alle loro storie personali creando immagini meravigliose che evocano tradizione, libertà e amore. Le musiche tradizionali come Tatar, Moldovian e altre si uniscono a una potente e inedita fisicità.

My Land è danza contemporanea, circo e teatro fusi insieme: in questa esclusiva formula, riescono a fare emergere le emozioni più profonde dell’animo orientale.

La compagnia Recirquel è stata fondata a Budapest nel 2012 dal direttore e coreografo Bence Vági. La sua visione di una nuova forma di circo in Ungheria prende proviene da una lunga tradizione. Il circo classico ungherese nasce nel 1800 e Budapest è stata la sede di una delle più vecchie scuole di circo in Europa, fondata nel 1950. Con Recirquel, la finalità di Vagi è quella di creare in una espressione unica tutto quello che proviene dall’eredità culturale mitteleuropea e che possa avvicinare le distanze tra teatro fisico, danza e circo e presentare questo nuovo genere di circo contemporaneo al mondo. Dalla formazione di Recirquel nel 2012, gli artisti sono cresciuti assieme alla compagnia. Attraverso le loro esperienze professionali hanno creato una comunità forte, una specie di famiglia come nelle vecchie compagnie circensi. Il forte spirito di gruppo arricchisce ognuno dei talenti individuali, approfondendo la visione artistica del direttore e spingendoli alla scoperta di nuovi aspetti della loro personalità. Invece di scegliere nuovi artisti per ogni creazione, lo spirito della compagnia è quello di stimolare e esaltare la creatività di ogni performer. La creazione di un nuovo spettacolo consiste in una iniziale fase di ricerca che dura dai cinque ai sei mesi, seguita poi da quattro mesi di lavoro creativo con l’equipe artistica e i performers. Le loro creazioni avvolgono il pubblico e fanno svanire la distanza tra attore e spettatore. Frédéric Jérome, direttore de Les Folies Bergère music hall a Parigi, ha descritto i loro lavori “come una medicina per l’anima”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Marco Paolini al Parco di Villa dei Leoni di Mira: 6 date in programma

    • dal 9 al 14 luglio 2020
    • Parco di Villa dei Leoni

I più visti

  • Visite guidate gratuite ai Giardini e all'Arsenale di Venezia

    • Gratis
    • dal 15 al 7 July 2020
    • Giardini e Arsenale
  • Musikamera: il programma della stagione 2019/2020

    • dal 11 December 2019 al 12 November 2020
    • Teatro La Fenice
  • Dieci giorni di cinema all'aperto al Parco Catene

    • fino a domani
    • dal 29 June al 8 July 2020
    • Parco Catene
  • Il programma di Marghera Estate 2020

    • dal 11 al 25 July 2020
    • Piazza Mercato
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento