Mercatini, musica, capodanno in piazza: a Mirano sarà «il Natale più bello di sempre»

Presentati lunedì mattina nella sede di Confcommercio del Miranese tutti gli appuntamenti delle feste

È ricco e con diverse novità il programma del Natale di quest’anno a Mirano, realizzato in sinergia tra Confcommercio del Miranese, comune, imprese e associazioni del territorio. Gli appuntamenti e le iniziative in programma sono state presentate lunedì mattina nella sede di Confcommercio del Miranese a Mirano. 

Ai tradizionali mercatini di Natale, quest’anno caratterizzati da luminarie e addobbi ancor più a tema e casette in legno come nella miglior tradizione dei mercatini tirolesi, si aggiunge l’atteso ritorno del Capodanno in piazza, dopo anni di assenza. Ma le novità non sono finite. Il calendario di iniziative per il Natale completa un anno d’oro per il gruppo di lavoro di Confcommercio a Mirano: «Siamo arrivati a fine 2018 - spiega il capo delegazione Roberto Rossato - chiudendo un programma di eventi fitto e impegnativo, che ci ha visti portare a casa risultati molto soddisfacenti, penso solo alla Notte Bianca o alla Giornata della mobilità sostenibile».

Natale in filodiffusione

Quest’anno i commercianti hanno pensato non solo alle iniziative e agli addobbi, ma anche alla colonna sonora. La novità, che già piace alla gente in queste prime giornate “on air”, è un impianto di filodiffusione che accompagnerà i cittadini nelle loro passeggiate in centro storico per tutto il periodo delle feste e oltre. I commercianti hanno ripreso in mano un vecchio sogno, quello di completare il “centro commerciale naturale” di Mirano con un impianto audio che permettesse di trasmettere messaggi e musica di sottofondo, creando un’atmosfera tipica per ogni situazione. A tema natalizio sarà ovviamente la musica trasmessa in questo periodo, che accompagnerà tutte le iniziative di Natale.

L’impianto è stato possibile grazie a una predisposizione già realizzata a suo tempo dal Comune di Mirano e portata a termine nelle scorse settimane grazie all’impegno, non solo economico, dei commercianti e a un contributo dell’amministrazione comunale: i lavori hanno previsto il completamento dei collegamenti via cavo in piazza, via Barche e via XX Settembre, l’installazione di casse per la diffusione sonora e l’impianto di gestione della filodiffusione, che verrà utilizzata anche dopo le feste, in occasione di iniziative e manifestazioni in centro e, in caso di necessità, anche per messaggi di emergenza. In questo periodo di Natale l’impianto sarà in funzione tutti i giorni, soprattutto in concomitanza delle iniziative in programma.

Mercatini e luci

Quindici casette in legno, luminarie lungo le strade e un “Giardino delle feste”. Addobbi e allestimenti faranno bello il Natale a Mirano, che quest’anno ripropone, grazie ai commercianti, il meglio dell’atmosfera e della magia del Natale. Tornano le luminarie lungo le vie del centro storico (accensione ufficiale sabato 8 dicembre alle 17), torna anche il “Giardino delle feste”, il salotto naturale che negli ultimi anni ha caratterizzato la scenografia dell’ovale della piazza, luogo tradizionale di ritrovo dove scambiarsi auguri e regali. La novità, invece, sono 15 casette in legno, come nella tradizione dei mercatini altoatesini, che accoglieranno altrettante attività commerciali per la vendita di prodotti e regali per le feste. Resteranno in piazza tutto il periodo di Natale, dall’8 dicembre al 6 gennaio, aperte ogni giorno. 

In questa speciale e magica atmosfera, tornano i mercatini e le iniziative organizzate da Confcommercio del Miranese e dai commercianti locali: sabato 8 dicembre piazza aperta e appuntamento con i Motobabbo, gli originali Babbo Natale in motocicletta, con il loro tour beneficio giunto ormai alla 15esima edizione. Il giorno successivo, domenica 9 dicembre, porte aperte al Mercatino della Fantasia, con la presenza di Prezzemolo, mascotte di Gardaland e tante animazioni per i più piccoli, con la possibilità di fare giri a cavallo e in calesse, grazie al centro ippico Mesh. Altra giornata di mercatini e bancarelle per gli ultimi acquisti di Natale sarà domenica 16 dicembre, con la speciale concomitanza del Mercatino dell’antiquariato e del collezionismo e le bancarelle di Shopping Italiano, con i ristoratori che per l’occasione proporranno menù speciali per le feste.

Capodanno in piazza

Gli auguri in piazza, come non accadeva da anni, come nelle grandi città. La ciliegina sulla torta di questo Natale è una chicca che mancava da troppi anni a Mirano: Piazza Martiri è pronta ad accogliere la grande festa di San Silvestro, con musica, bancarelle e brindisi di mezzanotte per salutare l’arrivo del 2019 come nella migliore tradizione, ovvero in piazza, scambiandosi gli auguri come avviene in tante città d’Italia. L’animazione sarà garantita da Radio Company e alcune band che suoneranno dalle 22 di lunedì 31 dicembre fino alle prime ore del nuovo anno: ci saranno dj-set con Max Morgani e Victor Voice, musica dal vivo, animazione e naturalmente il fatidico “countdown” seguito dal brindisi di mezzanotte. Il tutto su un grande palco allestito davanti al municipio, con intrattenimento no-stop e collegamenti con le altre piazze d’Italia e del nordest in particolare. Il tutto a ingresso gratuito.

Per scoprire i nostri consigli sui regali di Natale clicca qui!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    A terra dopo la lite violenta, morto un 79enne

  • Cronaca

    Lutto a Martellago e nel Veneziano per la morte improvvisa di Andrea Priviero

  • Sport

    Varese la spunta, la Reyer rallenta ma resta seconda in classifica: il report del match

  • Cronaca

    Si accende la scritta "Jesolo" tricolore, il benvenuto agli ospiti con tanto di location per i "selfie"

I più letti della settimana

  • Contromano sulla bretella dell'aeroporto, schianto frontale: grave una donna

  • Incidente in A4 direzione Venezia, morto un 39enne di Noventa di Piave

  • Accompagna il figlio all'asilo, poi scompare nel nulla: ritrovato a Venezia

  • Lutto a Martellago e nel Veneziano per la morte improvvisa di Andrea Priviero

  • Carlotta è stata trovata: era nella barca dei genitori al porto di Jesolo

  • Trovato morto in casa dalla mamma: è overdose

Torna su
VeneziaToday è in caricamento