Al Toniolo il prodigioso pianista russo Alexander Malofeev: ha 17 anni

Arriva al Toniolo il prodigioso pianista russo Alexander Malofeev di appena 17 anni. Già ospite delle principali istituzioni musicali mondiali, vanta la vittoria del Premio Cajkovskij di Mosca nel 2014, ad appena tredici anni d’età, sarà a Mestre il 12 febbraio.

Il programma

Il primo recital per pianoforte solo della 23esima stagione di musica da camera e sinfonica di Mestre è affidato al prodigioso pianista Alexander Malofeev. Martedì 12 febbraio alle 20.30 al Toniolo eseguirà un ricchissimo e variegato programma musicale, che comprende alcuni pezzi miliari della letteratura pianistica: la sonata 23 in fa minore opera 57 “Appassionata” di Ludwig van Beethoven, Gaspard de la nuit di Maurice Ravel. Quindi tre compositori russi: la sonata  2 in si bemolle minore opera 36 di Sergej Rachmaninov, Dumka opera 59 di Dumka opera 59 Pëtr Il'ič Čajkovskij e la Sonata 7 in si bemolle maggiore opera 83 di Sergej Prokofiev.

Alexander Malofeev

È un giovane pianista russo che si è riuscito a farsi conoscere grazie alla sua straordinaria apparizione all’ottava edizione del Concorso Tchaikovsky per giovani musicisti nel 2014, dove ha ottenuto il Primo Premio. Nel 2016 ha vinto il Grand Prix al Concorso Internazionale per Giovani Pianisti “Grand Piano”. Nell’aprile 2017, in occasione dei concerti inaugurali del Festival Pianistico di Brescia e Bergamo, ha ricevuto il premio “Giovane talento musicale dell’anno 2017”. È nato a Mosca nell’ottobre del 2001. Attualmente studia all’Istituto per Giovani Musicisti ‘Gnessin’ di Mosca sotto la guida di Elena Berezkina, insignita del titolo russo di Lavoratore Onorato della Cultura. Si è già esibito su palcoscenici prestigiosi, tra cui il Teatro Bolshoi, il Conservatorio Tchaikovsky di Mosca, il Galina Vishnevskaya Opera Centre, il Moscow International Performing Arts Center di Mosca, il Teatro Mariinsky a San Pietroburgo, il Palazzo del Cremlino a Mosca, il Concertgebouw di Amsterdam, il Teatro alla Scala di Milano, la Philharmonie di Parigi, il Queensland Performing Arts Centre in Australia, il Bunka Kaikan di Tokyo, lo Shanghai Oriental Art Center, il Centro Nazionale di Arti Figurative in Cina, il Kaufman Music Center e la Sede dell’Unesco a Parigi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Ermal Meta raddoppia: dopo il sold out, nuova data al Teatro Goldoni di Venezia

    • 11 marzo 2019
    • Teatro Goldoni
  • Ermal Meta al teatro Goldoni di Venezia, unica data in Veneto

    • 12 marzo 2019
    • Teatro Goldoni
  • Alborosie celebra i suoi 25 anni di carriera al Rivolta di Marghera

    • 9 marzo 2019
    • Centro Sociale Rivolta

I più visti

  • Fantasmi di Venezia: passeggiate serali in laguna, tra miti e leggende "paurose"

    • dal 1 luglio 2017 al 31 marzo 2019
    • San Marco
  • "La fabbrica della scienza": a Jesolo la più grande mostra scientifica per bambini e adulti

    • dal 26 dicembre 2018 al 1 maggio 2019
    • Spazio Aquileia
  • "Da Kandinsky a Botero. Tutti in un filo": la nuova grande mostra a Venezia

    • dal 1 novembre 2018 al 1 maggio 2019
    • Palazzo Zaguri
  • Festa veneziana sull'acqua, grande apertura del Carnevale di Venezia 2019

    • solo domani
    • Gratis
    • 16 febbraio 2019
    • Rio di Cannaregio
Torna su
VeneziaToday è in caricamento