"Lo Schiaccianoci" al Teatro Goldoni di Venezia

Sulle note inconfondibili di Čajkovskij, il coreografo Massimiliano Volpini allestisce un’originale edizione del classico natalizio invitando lo spettatore a osservare la fiaba da una prospettiva più contemporanea. Lo Schiaccianoci descrive la fine dell’infanzia, il difficoltoso abbandono del mondo dei giochi e delle sicurezze, il superamento di quella “linea d’ombra” che segna il passaggio verso le tortuosità dell’adolescenza.

Attraverso la mente curiosa della giovane Clara, il pubblico vivrà un viaggio d’evasione che lo condurrà da una scena di scatole, mattoni, crepe e graffiti, a un mondo magico, fuori dal tempo. Una riflessione lucida e poetica insieme, che consente di realizzare, nel rispetto del repertorio, una versione moderna, fresca e vitale.

Un grande classico della danza riletto da Massimiliano Volpini per il Balletto di Roma con gusto contemporaneo, pur conservando l’eterna magia della fiaba.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • La notte poco prima delle foreste: Pierfrancesco Favino al Toniolo

    • dal 19 al 24 febbraio 2019
    • Teatro Toniolo
  • “Bricola e Regina” al teatro a l’Avogaria

    • 28 febbraio 2019
    • Teatro a l'Avogaria
  • Alice tra le note delle meraviglie

    • Gratis
    • 3 marzo 2019
    • Teatro Dario Fo

I più visti

  • Fantasmi di Venezia: passeggiate serali in laguna, tra miti e leggende "paurose"

    • dal 1 luglio 2017 al 31 marzo 2019
    • San Marco
  • "La fabbrica della scienza": a Jesolo la più grande mostra scientifica per bambini e adulti

    • dal 26 dicembre 2018 al 1 maggio 2019
    • Spazio Aquileia
  • "Da Kandinsky a Botero. Tutti in un filo": la nuova grande mostra a Venezia

    • dal 1 novembre 2018 al 1 maggio 2019
    • Palazzo Zaguri
  • Il Volo dell'Angelo: il Carnevale 2019 entra nel clou

    • Gratis
    • 24 febbraio 2019
    • Piazza San Marco
Torna su
VeneziaToday è in caricamento