“Stare bene, stare insieme” la Festa di LiberEtà a Portogruaro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

“Stare bene, stare insieme” la Festa di LiberEtà – testata nazionale del Sindacato Pensionati – si terrà a Giussago di Portogruaro domenica 15 settembre, a partire dalle 10, nell’area Festeggiamenti di via Mocenigo.

L’iniziativa, promossa dallo Spi Cgil Metropolitano Venezia, si aprirà con la tavola rotonda di presentazione di “Mal aere e acque meschizze- Malaria e bonifica nel Veneto” -  libro a cura di Francesca Benvegnù e Lorenza Merzagora e che vedrà la presenza di Ugo Agiollo, Segretario generale della Camera del Lavoro, di Marina Scalori, del Centro Documentazione e Ricerca Famiglia Trentin, con la conduzione di Edoardo Pittalis, giornalista e scrittore. Si proseguirà, dopo il pranzo, con gli interventi di Daniele Tronco, Ugo Agiollo ed Elena Di Gregorio, rispettivamente Segretario generale dello Spi Metropolitano Venezia, Segretario generale CdL di Mestre e Segretaria generale Spi Veneto. Partecipa, altresì, Aldo Gara, giornalista di LiberEtà.

La Festa proseguirà con intermezzi musicali a cura del Gruppo Folkloristico di Pisino, cui seguirà una bicchierata finale. All’iniziativa partecipano Auser, Federconsumatori e ANPI. Tra le pagine di LiberEtà, la cui testata giunge mensilmente a migliaia di famiglie in Italia e all’estero, trovano espressione temi quali Legalità, Memoria, Tolleranza, Solidarietà, Salute, Benessere, Sanità, Cultura, Difesa dei Diritti, Tutela dei pensionati e delle persone anziane e tanto altro ancora, a dimostrazione e testimonianza che un Paese migliore può essere davvero possibile.

Torna su
VeneziaToday è in caricamento