Teatro La Fenice, "Don Giovanni" di Mozart a 2 euro per i giovani da 18 a 25 anni

Si tratta dell'iniziativa "Millenials", che aveva già avuto successo nella precedente edizione. I ragazzi potranno assistere alle prove di domenica 16 giugno

Torna Millennials, la campagna promozionale lanciata dalla Fondazione Teatro La Fenice con l’obiettivo di avvicinare i giovani al teatro d’opera. Dopo il successo riscosso con "La traviata", stavolta l’iniziativa voluta dal sindaco Luigi Brugnaro e dal sovrintendente Fortunato Ortombina darà la possibilità, ai giovani tra i 18 e i 25 anni, di assistere alla prova generale di Don Giovanni di domenica 16 giugno 2019, alle 15.30 al Teatro La Fenice, pagando un biglietto di accesso al prezzo simbolico di 2 euro, fino a esaurimento dei posti disponibili.

Quando acquistare i biglietti

I biglietti saranno in vendita da giovedì 13 giugno, dalle 14 alle 17 nella biglietteria del Teatro La Fenice (Campo San Fantin) e dalle 14 alle 18.30 in quella di Piazza Cialdini a Mestre; da venerdì 14 giugno nelle medesime biglietterie i biglietti saranno acquistabili dalle 10 alle 17 in Fenice e dalle 8.30 alle 18.30 a Mestre.

Per acquistare i biglietti è necessario compilare un apposito modulo, scaricabile dal sito www.teatrolafenice.it oppure a disposizione nelle biglietterie. Potranno acquistare i biglietti, fino ad esaurimento posti disponibili, i giovani dai 18 ai 25 anni, esibendo un documento di identità e consegnando il modulo compilato. L’acquirente del primo biglietto potrà acquistarne un secondo, allo stesso prezzo, esibendo delega, copia del documento di identità del delegante che attesti l’età compresa tra i 18 e i 25 anni e il suddetto modulo compilato con i dati del delegante.

Don Giovanni di Mozart

Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart torna sul palcoscenico del Teatro La Fenice, nell’ambito della Stagione Lirica e Balletto 2018-2019. Il dramma giocoso in due atti composto dal salisburghese sul libretto di Lorenzo Da Ponte sarà in scena nel pluripremiato allestimento che vinse nel 2011 un Premio Abbiati (per le scene e i costumi) e ben cinque Opera Award assegnati a Damiano Michieletto per la regia, Paolo Fantin per le scene, Carla Teti per i costumi, e all’intero allestimento come miglior spettacolo della stagione 2010. La ripresa di questa produzione, con Jonathan Webb alla guida dell’Orchestra e Coro del Teatro La Fenice, dopo la generale di domenica 16 giugno, sarà in scena fino alla fine del mese con recite il 18, 19, 20, 21, 22, 23, 25, 26, 27, 28, 29 e 30 giugno 2019.  Informazioni e modalità di acquisto consultabili sul sito del teatro www.teatrolafenie.it

Potrebbe interessarti

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • Micosi alle unghie: i rimedi fai da te

  • Zanzare: i migliori repellenti naturali per allontanarle

  • Moscerini della frutta: come eliminarli dalla propria cucina

I più letti della settimana

  • A Mirano una raccolta fondi per la famiglia di Andrei e Ana Maria

  • Schianto fra 3 macchine, persone soccorse dal Suem 118 e portate all'ospedale

  • È morto Alex Ruffini, fotografo veneziano del grande rock

  • Pozzecco e la sconfitta: «Al Taliercio non si può giocare. Andate affanculo: spero di perdere la prossima»

  • Schianto in A27, auto fuori strada finisce in un campo: ferite due veneziane

  • Si tuffa nel Piave: trascinato via dalla corrente scompare un ragazzo veneziano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento