Venezia, il Comune ricopre gli edifici pubblici con impianti fotovoltaici

I tetti della scuola media Bellini di Mestre e quelli della elementare Grimani a Marghera, del Centro civico di via Terraglio ed tanti altri produrranno energia pulita

I tetti della scuola media Bellini di Mestre e quelli della scuola elementare Grimani a Marghera, del Centro civico di via Terraglio, dell'asilo nido Trilli di viale San Marco, della Biblioteca Pascoli a Favaro e della scuola elementare di Trevignano, serviranno per metterci nuovi impianti fotovoltaici, per un totale di 33 coperture, di cui 26 edifici pubblici (scuole comprese) e 7 condomini di proprietà del Comune di Venezia. Gli edifici infatti sono stati scelti per la concessione e la realizzazione, nel Comune di Venezia, degli impianti fotovoltaici che produrranno energia elettrica pulita.
Il progetto è stato presentato questa mattina a Ca' Farsetti, con una conferenza stampa, alla quale sono intervenuti gli assessori comunali all'Ambiente, Gianfranco Bettin, e al Patrimonio e Casa, Bruno Filippini, le dirigenti comunali del Settore Tutela dell'aria e delle Fonti di energia, Anna Bressan, e del Settore Gestione patrimoniali, Maria Borin, il direttore di Agire, Alessandra Vivona.
A luglio dell'anno scorso il Comune di Venezia ha aderito all'iniziativa della Commissione europea "Covenant of Majors - Patto dei sindaci", impegnandosi a fare un piano di azione per l'energia sostenibile (Paes); tra le azioni necessarie per realizzarlo, la Commissione europea ha approvato un progetto al quale hanno collaborato gli Assessorati comunali all'Ambiente, al Patrimonio e ai Lavori pubblici e l'Agenzia Veneziana per l'Energia, individuando le coperture e le superfici degli edifici comunali più idonei alla realizzazione di impianti fotovoltaici.
Per giungere all'assegnazione dei tetti, nei prossimi giorni sarà pubblicato nel sito del Comune il bando di gara per le concessioni. Il soggetto vincente (che potrà essere caratterizzato da un insieme di società) avrà un contratto ventennale, e si assumerà tutti gli oneri di progettazione, installazione e gestione degli impianti fotovoltaici, che dovranno essere funzionanti entro dicembre 2012. In cambio gli investitori avranno l'uso degli spazi pubblici e i proventi degli incentivi del Gestore servizi energetici (Ges).
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aggiornamenti serali su contagi e ricoveri in provincia di Venezia e Veneto

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • Aggiornamenti serali su contagi e ricoveri in provincia di Venezia e in Veneto

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti del 24 marzo sera

  • Quasi 6000 positivi al coronavirus in Veneto, altri morti in provincia

  • Quasi 900 positivi in provincia, altri 2 morti all'ospedale di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento