Piazza San Marco a luci spente per un'ora: sabato 25 marzo scatta l'Earth Hour

Iniziativa promossa da WWF per sensibilizzare sui cambiamenti climatici. Due passeggiate con partenza da piazzale Roma e da Sant'Elena, poi la "milonga dell'orso polare"

Da piazza San Marco a Venezia, al Colosseo e piazza Navona a Roma; dal Cristo Redentore di Rio alla torre Eiffel, al ponte sul Bosforo: sabato 25 marzo, alle 20.30, le luci si spengono per un'ora in molti dei luoghi e dei monumenti simbolo del pianeta, rispondendo all'invito di “Earth Hour 2017 - l'Ora della Terra”. È la più grande mobilitazione globale promossa dal WWF, giunta ormai alla decima edizione, per manifestare insieme contro i cambiamenti climatici. Un gesto simbolico per sensibilizzare persone e istituzioni al consumo energetico consapevole, un'azione semplice ma concreta per contribuire alla costruzione di un futuro sostenibile.

A Venezia le iniziative prendono il via alle 19.30 con due passeggiate a basso impatto ambientale alla scoperta della città: partenza da piazzale Roma e da Sant'Elena, in collaborazione con l'associazione Nordic walking Mestre. Le camminate si concludono in piazza San Marco dove, a partire dalle 20.30, saranno spente le luci delle Procuratie Vecchie e Nuove e di alcuni esercizi commerciali.

“Iniziative come questa – ha commentato la presidente del Consiglio comunale, Ermelinda Damiano – sono strumenti preziosi per ricordarci di non dare per scontato lo splendido pianeta in cui viviamo. Insieme, anche attraverso piccole scelte quotidiane e consapevoli, dobbiamo contribuire a tutelare questo patrimonio, perché possano continuare a goderne anche le generazioni a venire”.

L'invito a vincere l'indifferenza diffusa su temi così importanti è arrivato anche da  Roberto Sinibaldi del WWF, che ha messo in guardia sui potenziali effetti disastrosi dei cambiamenti climatici: “Se non si prendono provvedimenti globali ha dichiarato - ci sarà un drammatico aumento delle temperature mondiali. L'innalzamento del livello del Mediterraneo sarebbe, tra le tante conseguenze, quella che toccherebbe più dolorosamente proprio Venezia”.

Novità dell'edizione veneziana 2017 di “Earth Hour” sarà la “Milonga dell'orso polare”: in piazza San Marco, al ritmo della musica dell'orchestra del Caffè Florian, una cinquantina di coppie di tangueros coordinati dall'associazione A.S.D. Tango Social Venezia si esibiranno in una performance di danza indossando mascherine raffiguranti il muso dell'animale. Termine della manifestazione alle 21.30.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Omicio-suicidio a Mira, poliziotto spara alla moglie e poi rivolge l'arma contro di sé

    • Cronaca

      Tragedia di Dogaletto, lo sgomento dei vicini: "Abbiamo sentito le urla e gli spari"

    • Cronaca

      Dopo il pestaggio, due delicati interventi chirurgici: migliorano le condizioni di Daniele

    • Cronaca

      Tenta il suicidio nel bagno del bungalow, trovato con profondo taglio alla gola: è grave

    I più letti della settimana

        Torna su