Il sogno di Gianluca arriva fino a Venezia: il giro d'Italia in mountain bike

Il giovane di Alessandria sta girando tutto il Belpaese in sella alla sua bicicletta. Sono 3.200 chilometri totali: "Solo così si viaggia davvero"

Gianluca Bombara (Facebook)

"Questo è l'unico modo per viaggiare davvero". Detto fatto, per scoprire il nostro Paese Gianluca Bombara, giovane di Alessandria, è salito in sella alla propria mountain bike e ha iniziato a spingere sui pedali verso il Sud. Verso il sole e verso il mare. Dopodiché piano piano è risalito e ora che si avvicina la conclusione della sua grande avventura, è transitato anche per la provincia di Venezia, prima di raggiungere martedì nel tardo pomeriggio Padova per la conclusione della tappa.

Un Giro d'Italia in solitaria che ha permesso a giovane di conoscere tanta gente sul proprio cammino, di ogni religione e di ogni accento. Assaporando attraverso il lento avanzare della sua mountain bike ogni sfumatura o profumo, ogni meraviglia che il territorio del Belpaese può regalare. "Tutto questo in auto o in treno non è possibile viverlo", ha spiegato sul proprio sito. Sì, perché dell'impresa dell'amante delle due ruote si sono affezionati in tanti. Che hanno colto il messaggio ambientalista e a suo modo "rivoluzionario" di cui ha deciso di farsi alfiere Gianluca Bombara, il quale concluderà il proprio Giro d'Italia il 17 maggio prossimo a Novi Ligure, al museo dei Campionissimi. Lì è prevista una grande festa, in cui le forature domenicali, il caldo, la fame e la fatica saranno solo un ricordo.


"In questi anni, sia per lavoro che per piacere mi sono ritrovato a viaggiare. Ogni nuovo luogo possedeva nuovi paesaggi inesplorati per i miei occhi, ma mai riuscivo a visitarlo davvero - scrive Bombara sul suo sito Bikylife - Passavo da auto, treni, autobus, e il mio pensiero era sempre sull'arrivo e di quanto fosse snervante viaggiare così. La scelta della bici viene perchè, secondo me, è un mezzo dove poter arrivare dovunque e esplorare ogni piccolo scorcio di dove passo". Il tutto in attesa che il 22 maggio nel Veneziano sbarchi il Giro d'Italia, quello vero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento