venerdì, 31 ottobre 12℃

Centro per l'impiego Venezia e provincia

Il Centro per l'Impiego è una struttura che fornisce servizi e propone interventi personalizzati a sostegno dell'occupazione nel territorio

La Redazione 21 ottobre 2012

Che cos'è il Centro per l'Impiego?

Il Centro per l'Impiego è una struttura che fornisce servizi e propone interventi personalizzati a sostegno dell'occupazione nel territorio. Oggi, la rete dei Centri per l’Impiego della Provincia di Venezia offre un’ampia gamma di servizi, volti non solo a dare una risposta adeguata alle domande della struttura produttiva ed economica locale, ma anche a promuovere e a sostenere le iniziative che mirano alla piena occupabilità. 
Tutti i sevizi attivati concorrono ad un unico obiettivo: ottimizzare l’incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro. 
Non sempre infatti questo incrocio avviene automaticamente, anzi, molto spesso per rendere la professionalità di chi cerca lavoro rispondente ai bisogni delle aziende è necessario definire piani di azione individuali e concordare percorsi personalizzati; soprattutto se a cercare lavoro sono donne in reinserimento lavorativo, immigrati con scarsa conoscenza della lingua italiana, lavoratori espulsi dai cicli produttivi, persone con disabilità per le quali risulta necessario progettare un inserimento lavorativo mirato, ragazzi in obbligo formativo, ma anche giovani con un titolo di studio considerato “debole”. 
 
Rete di servizi
- L’ACCOGLIENZA: in ogni Centro per l’Impiego un operatore compie un primo esame delle domande e dei bisogni del cliente (persone, aziende oppure operatori di altri servizi), fornisce l’informazione sui servizi prestati dalla struttura ed indirizza agli sportelli specialistici; è previsto, inoltre, uno spazio per l’autoconsultazione. 
 
- L’INCONTRO tra DOMANDA e OFFERTA di lavoro, è una funzione centrale che favorisce, con azioni e approcci diversificati, un corretto incrocio tra la domanda di lavoro espressa dalle imprese e l’offerta manifestata da coloro che cercano lavoro. Le attività che caratterizzano il servizio sono: 
- colloqui con la persona in cerca di lavoro o con il rappresentante dell’azienda, per conoscere competenze e bisogni di entrambi, 
- Immediato inserimento delle informazioni in banca dati, 
- Individuazione dei soggetti disponibili ed in possesso dei requisiti richiesti, 
- Verifica dell’eventuale assunzione. 
 
- L’INFORMAZIONE e l’ORIENTAMENTO sono fasi attraverso cui un operatore specializzato, dopo aver rilevato bisogni e competenze, fornisce alla persona tutte le indicazioni utili per una scelta di un progetto professionale adatto alle proprie attitudini e capacità. Il servizio diffonde, inoltre, materiali informativi sulla formazione, sul lavoro e sulle professioni. Si rapporta con i docenti delle scuole per attività integrate di orientamento professionale e scolastico, con le associazioni sindacali ed imprenditoriali per l’interscambio di informazioni riguardanti i bisogni formativi. 
Gli interventi di orientamento si realizzano mediante: 
- Colloqui individuali; 
- Seminari orientativi, percorsi formativi tematici di breve durata finalizzati al potenziamento di competenze orientative e allo sviluppo di capacità di scelta in ambito professionale; 
- Interventi informativi presso gli istituti scolastici; 
- Bilancio di competenze; 
- Colloqui per la stesura personalizzata dei propri curriculum vitae, per la gestione di un colloquio di lavoro. 
 
- La PRESELEZIONE DEL PERSONALE è un servizio gratuito che permette ai datori di lavoro di reperire le figure professionali di cui l’impresa ha bisogno e alle persone di poter essere inserito, in seguito ad un colloquio approfondito, in una banca dati specifica. In questo modo alle aziende vengono indicati solo soggetti in possesso dei requisiti richiesti e alle persone sono segnalate solo offerte di lavoro rispondenti ai loro bisogni e competenze. 
 
- L’INFORMAZIONE alle aziende SULLA NORMATIVA e sugli obblighi di legge, la consulenza per individuare strategie efficaci per accompagnarla ad ottemperare agli stessi. 
 
- Iscrizione all ’ELENCO ANAGRAFICO e rilascio della SCHEDA PROFESSIONALE. L’elenco anagrafico, che sostituisce le liste di collocamento, è integrato e aggiornato sulla base delle informazioni fornite dal lavoratore e d’ufficio sulla base delle comunicazioni provenienti dai datori di lavoro. Nella scheda professionale, al posto del libretto del lavoro e fornita ai lavoratori iscritti nell’elenco, oltre ai dati inseriti in quest’ultimo, saranno inserite le informazioni relative alle esperienze formative e professionali e le disponibilità del lavoratore. 
 
- Il SOSTEGNO alle FASCE DEBOLI è realizzato sulla base di una logica di valorizzazione della persona in termini lavorativi. Attraverso colloqui di orientamento e bilanci di competenze, si individua il possibile percorso di inserimento o reinserimento lavorativo di persone portatrici di particolare disagio sul piano socio-economico. 
 
- Gestione delle procedure di avviamento a selezione nelle Pubbliche Amministrazioni ex art 16 L. 56/87. Per ulteriori informazioni clicca qui.
Regolamento chiamate pubbliche
E' disponibile il regolamento per l'adesione ad offerte di lavoro ai sensi dell'art. 16 L. 56/87 e della DGR n. 1837/04.
 
A chi si rivolgono
- Occupati, inoccupati, disoccupati 
- Disabili
- Immigrati 
- Studenti 
- Datori di lavoro e aziende 
- Strutture di formazione 
 
CENTRI PER L'IMPIEGO VENEZIA E PROVINCIA:
 
Venezia Piazzale Roma - S. Croce 482/P
   
Mestre viale Sansovino n. 5
 
Chioggia Riviera Caboto n. 5
 
Cavarzere via Dante Alighieri n.32
    
Dolo Via Foscarina n. 8/12
 
Mirano Via Verdi n. 48
 
Portogruaro Via Zappetti, 26
   
San Donà di Piave Via Calnova n.126   
    
Jesolo Via Sant’Antonio 2 Vicolo n. 10/B   

Annuncio promozionale

Che cos'è
colloqui
domanda
informazione
lavoro
offerta
orientamento
selezione del personale

Commenti