Allerta maltempo: scuole chiuse lunedì e martedì

L'ordinanza, valida il 29 e il 30 ottobre, riguarda gli istituti di ogni ordine e grado in tutto il territorio metropolitano veneziano. Acqua alta a 150 centimetri alle 14 di lunedì

Vertice tra autorità e forze dell'ordine

Le previsioni meteo per le prossime ore hanno convinto le autorità ad adottare una serie di misure cautelative, a partire dalla chiusura delle scuole di tutta la provincia veneziana nelle giornate di lunedì 29 e martedì 30 ottobre. La disposizione - decisa dal prefetto Vittorio Zappalorto in accordo con il sindaco metropolitano Luigi Brugnaro e i rappresentanti delle forze dell'ordine e di primo soccorso - vale per tutti gli istituti di ogni ordine e grado, dagli asili nido alle università. È quanto stabilito domenica pomeriggio in seguito al vertice svoltosi nella sede del comando dei vigili del fuoco di Mestre.

Codice rosso

Il provvedimento è frutto di una concomitanza di fattori legati al meteo, tra cui le previsioni di forti venti e precipitazioni in tutto il Veneto. Per questo la Regione ha diramato anche un avviso di criticità idrogeologica e idraulica, a livello codice rosso, legata al rischio di piene nei corsi d'acqua. Il Centro maree del Comune di Venezia, inoltre, ha annunciato la possibilità di un picco eccezionale di acqua alta in centro storico (150 centimetri) intorno alle 14. Brugnaro ha raccomandato alla popolazione di non uscire di casa e di impegnare le strade solo se necessario, in modo da garantire agli operatori di soccorso di garantire, in caso di emergenze, agli operatori di soccorso di raggiungere agevolmente zone interessate da eventuali problemi. Il direttore dell'Ulss 3 "Serenissima", Giuseppe Dal Ben, ha disposto che vengano posticipate le visite sanitarie programmate in centro storico sia lunedì 29 che martedì 30 ottobre.

bollettino_grafico-12-15

Modifiche ai vaporetti

Il servizio di trasporto pubblico Actv ha pubblicato lunedì mattina le modifiche ai servizi di navigazione per alta marea: linea 2 limitata Tronchetto (da Giudecca) e a piazzale Roma (da Rialto). Collegamento piazzale Roma - Tronchetto ogni 20 minuti con motoscafo; linee 5.2 e 6 dirottate via Canal Grande.

Task force

È stata costituita a Venezia una task force per garantire i collegamenti acquei, specie in caso di emergenze sanitarie. Nel team sono impegnati rappresentanti e mezzi del Suem 118, del gruppo Avm, di Veritas, della capitaneria di porto e di tutte le forze dell'ordine. Il primo cittadino ha inoltre interdetto con ordinanza la navigazione privata attraverso il Canal Grande di Murano sempre per le giornate di lunedì 29 e martedì 30 ottobre. Il divieto sarà in vigore nei seguenti orari: dalle 10 alle 17 di lunedì 29 ottobre e dalle 21 di lunedì 29 ottobre alle 3 di martedì 30 ottobre. 

Caccia e pesca sospese

Il presidente della Regione, Luca Zaia, ha firmato domenica un decreto con il quale, a partire da lunedì e per tutta la settimana, vengono vietate la caccia e la pesca sportiva su fiumi e laghi.
 

In caso di necessità o di soccorso, di seguito i contatti telefonici dei presìdi sul territorio:
Carabinieri - 112
Questura - 113
Vigili del Fuoco - 115
Guardia di Finanza - 117
Suem - 118
Capitaneria di Porto - 1530
Polizia Locale - 041/2747070

Potrebbe interessarti

  • Festa del Redentore: i migliori punti da cui ammirare i fuochi

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Forfora: da cosa è causata e come si combatte

  • Bidoni della spazzatura: come fare per averli sempre puliti

I più letti della settimana

  • Auto contro un platano, morto un 28enne

  • La tragedia di Jesolo: quattro giovani vite spezzate, indagini su un presunto speronatore

  • Quattro giovani hanno perso la vita in un gravissimo incidente a Jesolo

  • I funerali di Eleonora, Leonardo, Riccardo e Giovanni allo stadio di Musile

  • Il papà di Giorgia, unica superstite nello schianto di Jesolo: «Come aver perso figli miei»

  • Confermati i domiciliari per Marinica, accusato di aver provocato l'incidente di Jesolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento