Rischio temporali, protezione civile ancora in stato di attenzione

L'allerta riguarda le possibili criticità idrogeologiche lungo il corso dei fiumi che sfociano nel Veneziano. Attenzione per tutta la notte e fino a venerdì mattina

Arrivano i temporali, la protezione civile si prepara: mobilitazione dopo le previsioni meteo in territorio regionale e l’avviso di criticità idrogeologica emesso giovedì alle 14. Il centro funzionale della Regione del Veneto, per garantire un monitoraggio della situazione e la prontezza del sistema di protezione civile, segnala la possibilità di disagi lungo la rete idrografica minore e di fenomeni franosi sui versanti.

In particolare, dalle 14 di giovedì alle 8 di venerdì mattina, è stato dichiarato lo “stato di attenzione” idrogeologica per temporali, per i seguenti bacini: Alto Piave, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Livenza, Lemene e Tagliamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale drammatico a Noventa di Piave: morti tre ragazzi

  • Poca neve a Venezia, poi la pioggia

  • Scontro a Stigliano di Santa Maria di Sala, morta una ragazza

  • Contro un albero e giù nel fosso: muore un 43enne

  • Violento scontro fra furgone e trebbiatrice sulla Triestina

  • Infermiere preso a calci e pugni da un paziente: si dovrà operare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento