Maltempo in arrivo, previsti forti temporali nel Veneto orientale

Martedì rovesci in varie zone del nord-est, situazione in miglioramento da mercoledì. Possibili anche grandine e raffiche di vento, mare molto mosso

Ancora maltempo nel nordest, temporali e possibili grandinate soprattutto nel Veneto orientale. Da martedì è in arrivo una perturbazione atlantica che dovrebbe portare una passata di piogge e temporali anche forti, con improvvise raffiche di vento. Tra pomeriggio e sera temporali sparsi potrebbero comunque interessare anche il resto della pianura veneta e l’Emilia Romagna, mentre i fenomeni sono occasionali sul Trentino Alto Adige. Temperature generalmente in calo, specialmente in serata con venti di bora sull’Adriatico che causeranno mare mosso o molto mosso.

Ancora giorni non proprio estivi, dunque, dopo un fine settimana molto incerto nel Veneziano. Il tempo dovrebbe essere in miglioramento da mercoledì, quando l'alta pressione favorirà il ritorno del sole sebbene con clima ancora piuttosto fresco. Poi le temperature cominceranno a essere in costante aumento e prevarrà il bel tempo: per i primi di luglio sembra profilarsi una ondata di "vero" caldo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Viste le previsioni si è mosso il centro funzionale decentrato della Regione del Veneto, che per garantire la prontezza della protezione civile ha dichiarato lo stato di attenzione per possibili criticità idrogeologiche nell'ambito della rete idrografica minore di tutti i bacini veneti. Il bollettino, emesso lunedì, ha validità fino alle 8 di mercoledì. I bacini interessati sono: Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Piave pedemontano, Adige-Garda e monti Lessini, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Livenza, Lemene e Tagliamento, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, Alto Piave.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

Torna su
VeneziaToday è in caricamento