Continuano i temporali, stato di attenzione in tutto il Veneziano

Fino a mercoledì mattina meteo instabile, con alta probabilità di rovesci diffusi

Ancora maltempo nel Veneziano, con possibilità di temporali diffusi su tutta la regione. In cirtù di una fase perturbata che proseguirà fino a mercoledì mattina, il il Centro funzionale decentrato della protezione civile ha prolungato fino alle 14 del 10 luglio lo stato di attenzione per criticità idrogeologica in tutti i bacini idrografici.

Precipitazioni e calo della temperatura

Fino a mercoledì tutto il Veneto sarà interessato da una depressione con nucleo sull'Europa nord-orientale. Ci saranno varie precipitazioni con temperature in calo verso valori anche sotto la media. Da giovedì, poi, la pressione sarà in aumento, ma la circolazione non diverrà nettamente anticiclonica, variabilità con alcune altre piogge più probabili sui monti.

Le previsioni

Fino a martedì mattina ci sarà alternanza di nuvole e rasserenamenti, mentre nella seconda metà di giornata sarà nuvoloso già dal pomeriggio sui monti e verso sera anche sulla pianura. Probabilità medio-bassa (25-50%) per rovesci e temporali locali, poi probabilità in aumento fino ad alta (75-100%) verso sera anche sulla pianura. Mercoledì mattinata prevista una diminuzione della nuvolosità, sebbene ci sarà ancora possibilità di rovesci e temporali diffusi nel territorio.

Potrebbe interessarti

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Temporali estivi: come proteggersi per evitare rischi

  • Festa del Redentore: i migliori punti da cui ammirare i fuochi

  • Forfora: da cosa è causata e come si combatte

I più letti della settimana

  • Auto contro un platano, morto un 28enne

  • La tragedia di Jesolo: quattro giovani vite spezzate, indagini su un presunto speronatore

  • Quattro giovani hanno perso la vita in un gravissimo incidente a Jesolo

  • I funerali di Eleonora, Leonardo, Riccardo e Giovanni allo stadio di Musile

  • Grandine come palline da ping pong, attimi di preoccupazione

  • Il papà di Giorgia, unica superstite nello schianto di Jesolo: «Come aver perso figli miei»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento