Jesolo "isola" Cortina: "Il Fisco è stato anche qui, ma senza clamore"

Il sindaco della località marittima: "Non temiamo ripercussioni negative nei confronti della nostra immagine. Il vero problema nel 2012 sarà la limitazione del contante a mille euro"

A Jesolo gli 007 del Fisco ci sono già passati, ma non ci sono stati grossi problemi. A spiegarlo è il sindaco Francesco Calzavara che, dopo il blitz dell'Agenzia delle Entrate a Cortina d'Ampezzo chiede però che la regina delle Dolomiti sia "tutelata nell'immagine perché, come Venezia - dice -, è un must per il Veneto e per l'intero Paese in chiave turistica e non solo".

Il primo cittadino della località marittima non nasconde le differenze tra il tipo di turismo jesolano e quello cortinese: "Il nostro target è diverso rispetto al loro - rileva Calzavara - ma nonostante i controlli, che abbiamo già avuto senza tanto clamore anche in piena stagione, non temiamo di subire ripercussioni sul turismo a causa dell'immagine che l'Italia ha avuto in questi giorni. Il 50% dei nostri ospiti - continua il sindaco - è composto da stranieri e dal punto di vista fiscale i loro oneri li hanno a casa propria. Per quanto riguarda gli italiani chi viene da noi non è certo ai livelli di chi va a Cortina".

Per Calzavara il vero problema, in prospettiva per la prossima stagione, è dettato dai limiti sulla circolazione dei contanti a mille euro e sulle nuove regole della tracciabilità che limitando la spesa potranno cambiare, in negativo, le abitudini dei vacanzieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata senza vita Bruna Basso, era scomparsa da mercoledì

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, rive e edifici danneggiati

  • Diciotto chili di marijuana nell'officina, «titolare» in manette

  • Madre e figlio trovati morti a Venezia: sospetta intossicazione da monossido

  • Maltempo, allagamenti e spiagge distrutte lungo la costa veneziana

  • L'outlet di Noventa si fa ancora più grande e strizza l'occhio ai giovani

Torna su
VeneziaToday è in caricamento