Grandi navi in Laguna, Baratta: "Lusso che non possiamo permetterci"

Il presidente della Biennale sul passaggio delle imbarcazioni da crociera: "Le vedo passare davanti alla mia finestra, è il progresso che sfida la fragilità del passato"

Per il presidente della Biennale di Venezia, Paolo Baratta, il passaggio delle grandi navi davanti a San Marco è un "lusso" che evoca Marinetti e il Futurismo ma che la città non si può permettere. "Le vedo passare tutte davanti alla mia finestra - ha detto Baratta, che in passato è stato anche ministro dell'Ambiente - E' una vista che mi ricorda Marinetti e il Futurismo più dello sbarco sulla luna o di un satellite, ma è anche un gesto forte e violento con cui la potenza del progresso sfida la fragilità del passato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Epilessia: anche nel distretto di Mirano-Dolo c’è una risposta a questa malattia neurologica

  • Auto esce di strada e finisce contro un platano, morta una 38enne

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Apre il nuovo supermercato Aldi di Mestre

  • Fermato con la cocaina, in casa un arsenale di armi e esplosivo al plastico

  • Volo dell’Angelo 2020, Venezia è pronta

Torna su
VeneziaToday è in caricamento