Clima, Benedetti (Misto-Sogno Italia): Non aspettare, è questa la sfida del presente

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

"Oggi si tenuto un altro #fridaysforfuture: gli scioperi organizzati per porre l’attenzione sul cambiamento climatico e per chiedere azioni concrete contro di esso. La politica sicuramente puo’ e deve fare qualcosa, ma sono i milioni di cittadini che possono già invertire la rotta, senza aspettare i tempi delle leggi".

Così Silvia Benedetti deputata del gruppo Misto- Sogno Italia. “Questo governo nato sotto il segno del “cambiamento” in realtà sui temi ambientali ha ricalcato le orme del precedente, come nel caso del piano energetico nazionale, se non addirittura fatto peggio. Mi riferisco al l’occasione persa con il decreto semplificazioni con il quale rimangono in piedi le 116 concessioni di estrazioni di petrolio e di idrocarburi in Italia. Per non parlare degli emendamenti presentati dalle opposizioni e non accolti dalla maggioranza, sull’aumento delle royalties sulle quali bisognava intervenire per sanare una situazione che avvantaggia le imprese anche straniere che in altri paesi pagano molto di più. Non c’è un’altra via. Il cambiamento climatico - conclude Benedetti - non è una sfida cruciale per il futuro, è una sfida cruciale per il presente. Cominciamo ora!”.

I più letti
Torna su
VeneziaToday è in caricamento