Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Confindustria: «Altolà» sulle tasse. Venezia tra Mose e Zes. Il ritorno del Magistrato alle acque | VIDEO

Il confronto al Vega fra il presidente Vincenzo Marinese e il sottosegretario Andrea Martella

 

In occasione dell'inaugurazione della scultura progettata dall'artista Giorgio Bortoli e realizzata da Poolmeccanica Lorenzon, Vincenzo Marinese, presidente Confindustria Venezia, ospita al Vega il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Andrea Martella del Partito Democratico.

Fisco, giustizia e imprese

Legge di Bilancio e imprese venete, in evidenza. «Tante aziende vanno via da questo territorio, c'è preoccupazione - dice Marinese - C'è poca protezione e scarso ascolto. I territori si sentono soli. La burocrazia è pesante, il sistema giudiziario non dà certezze, il rapporto con il fisco è conflittuale. Servono regole per mettere nelle condizioni le aziende di lavorare serenamente». «Abbiamo eliminato la scure dell'Iva e iniziato a ridurre le tasse per il lavoro, nella prospettiva di farlo anche per l'impresa, con attenzione alla sostenibilità ma anche al mondo produttivo», afferma Martella. «Su Venezia - dice il sottosegretario - si è deciso di completare l'opera del Mose, si è definito un commissario e reperite le risorse. Non è escluso possa tornare il Magistrato alle acque».

Le Zes

«Venezia e Rovigo come Zes o come Zls (zone logistiche semplificate) sono equiparabili - afferma Marinese - Di fatto sono aree a credito di imposta e con agevolazioni burocratiche. La soluzione è l'emendamento che equipara le zone logistiche semplificate alle Zes (zone economiche speciali). Questo paese - conclude Marinese - non è pronto per governi di coalizione. Sappiamo che la coperta è corta, abbiamo un debito pubblico importante, ma chiediamo che ci sia una visione industriale». L'assemblea di Confindustria Venezia e Rovigo, riunita giovedì in seduta straordinaria, nella sede di Marghera, ha anche approvato il nuovo Statuto, concludendo il percorso di aggregazione fra Venezia e Rovigo avviato nel 2015.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento