Mirano, nuovo corteo contro la centrale a biogas di via Porara

Sabato 14 gennaio, alle 10.30, la manifestazione partirà da piazza Martiri della Libertà per arrivare nei terreni in cui dovrebbe sorgere la struttura

In una nota, il consigliere regionale della Fsv, Federazione della sinistra veneta, Pietrangelo Pettenò, ha annunciato che, in previsione della prossima riunione della conferenza dei servizi convocata dalla Regione per venerdì 20 gennaio 2012, in cui si dovrà esprimere il parere definitivo sul progetto di realizzazione della centrale a biogas a Mirano in via Porara (oggetto di un'interrogazione a firma dei consiglieri Pettenò e Pigozzo in Consiglio regionale), i partiti politici firmatari dell'appello contro il progetto hanno organizzato una seconda manifestazione con corteo.

L'iniziativa è prevista a Mirano per sabato 14 gennaio alle 10.30, con partenza da piazza Martiri della Libertà fino al terreno dove si vuole costruire l'impianto, tra il frutteto del Menegon e il parco in realizzazione lungo il Passante. i timori maggiori riguarderebbero ll'impatto sul paesaggio, in quanto la centrale sarà caratterizzata da fermentatori alti fino a sei metri, con un diametro da 21 a 24 metri, vasche di stoccaggio e miscelazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tacco11 della famiglia di Federica Pellegrini nel nuovo hotel a 5 stelle di Jesolo

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Violenta collisione in serata, perde la vita un 53enne di San Stino

  • L'Auchan passa a Conad. Sciopero e presidio a Mestre

  • Sciopero del personale Actv, ecco quando

  • Controlli e multe nei ristoranti: 225 chili di alimenti sequestrati in un solo esercizio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento