Navi da crociera a San Marco: "Serve un decreto legge che lo vieti"

Il consigliere comunale dell'Udc ed ex procuratore generale del Veneto Ennio Fortuna: "Il rischio è altissimo e i tempi per un inserimento nella legge speciale sono troppo lunghi"

La strada maestra è l'inserimento dei divieti nella nuova legge speciale, ma vista l'urgenza, dopo la tragedia del Giglio il no alla grandi navi da crociera in laguna a Venezia potrebbe passare attraverso uno specifico decreto legge del governo: è la proposta sostenuta da Ennio Fortuna, ex procuratore generale del Veneto e oggi consigliere comunale dell'Udc.

"Il rischio, come ha fatto capire quanto successo alla Costa Concordia - spiega Fortuna all'Ansa -, è altissimo, siamo sull'orlo del baratro. Certo le crociere rappresentano per la città lagunare una voce importante. C'è un indotto enorme e forse non tutti i veneziani sono d'accordo sull'estromissione delle navi dal bacino di San Marco. Ma se dovesse succedere qualcosa a Venezia sarebbe la fine del mondo".

Fortuna ricorda che da tempo è sostenitore del fatto che il "no" deve passare attraverso l'inserimento nella nuova legge speciale - oggi a Venezia è in visita l'ufficio di presidenza della commissione Ambiente del Senato -, ma i tempi rischiano di essere troppo lunghi e al momento nessuna delle autorità competenti sulle acque lagunari, tra le quali il Comune e il magistrato alle acque, di fatto ha la competenza specifica per imporre una propria scelta. Da qui la proposta dell'urgenza che passa attraverso un decreto legge o un intervento specifico - "se questo è possibile" dice Fortuna - del ministero dell'Ambiente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Auto cappottata al casello Mestre-Villabona

  • «I pusher nigeriani si sono impadroniti di Marghera, gang pericolosissima»

  • Pestaggio nella notte a Jesolo, uomo in ospedale lotta tra la vita e la morte

Torna su
VeneziaToday è in caricamento