Elezioni comunali 2019, i nuovi sindaci della provincia di Venezia

Lunedì 27 maggio gli spogli delle amministrative. Nais Marcon eletta a Scorzè al primo turno, Noale e Spinea al ballottaggio. Tutti i sindaci eletti

I festeggiamenti per la vittoria di Nais Marcon a Scorzè

Sono stati diffusi i risultati definitivi delle elezioni amministrative che si sono tenute in 15 comuni della provincia di Venezia in concomitanza con quelle europee, domenica 26 maggio 2019. Solo per tre città è previsto un eventuale secondo turno: Noale, Scorzè e Spinea.

Nais Marcon sindaco di Scorzè al primo turno

Scorzè è l'unico comune sopra i 15mila abitanti ad eleggere il sindaco al primo turno: vince Nais Marcon, che con 7.787 voti ottiene il 73,56% delle preferenze ed evita così il ballottaggio (era sufficiente superare il 50%). La vittoria di Marcon, sostenuta dalla Lega e da una lista che porta il nome del precedente sindaco Mestriner, è netta: Dario Zugno, l'avversario principale, si è fermato al 22,69%. La terza sfidante, Emanuela Barbiero, ha preso il 3,75% dei voti.

Noale e Spinea al ballottaggio

Discorso diverso per gli altri due comuni sopra i 15mila abitanti, dove nessuno dei candidati ha raggiunto la soglia del 50%+1 e sarà quindi necessario tornare a votare. A Noale, tra due settimane, sarà sfida secca al femminile tra la uscente Patrizia Andreotti (centrosinistra) e l'avversaria Michela Barin (Lega e Forza Italia), che hanno ottenuto risultati molto simili, tra il 44 e il 45%; a Spinea la candidata Martina Vesnaver (Lega, Forza Italia, FdI e civiche) è andata vicina alla maggioranza assoluta, senza però raggiungerla (48,40%): se la vedrà al ballottaggio con Emanuele Ditadi (Pd e civiche), che al primo turno ha preso circa 1400 voti in meno.

Gli altri sindaci

Il primo sindaco uscito vincitore da questa tornata è Manrico Finotto, che prende la guida del Comune di Fossalta di Piave sconfiggendo gli sfidanti Zaramella e Sartoretto. A Cinto Caomaggiore è stato riconfermato Gianluca Falcomer, che con un netto 75,98% vince la sfida a due con Emilia Vida. Il terzo risultato definitivo arriva da Ceggia: vince Mirko Marin, riconfermato sindaco con la sua lista "Impegno e partecipazione". A Gruaro è Giacomo Gasparotto a ottenere la poltrona di primo cittadino, anche lui una riconferma. Oscar Cicuto è sindaco a Teglio Veneto.

A Meolo il nuovo sindaco è Daniele Pavan, sostenuto da Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia: con il 46,16% dei voti ha superato la uscente Loretta Aliprandi. A Camponogara Antonio Fusato ha sconfitto Sbrogiò, Mazzetto e Cacco, candidato di centrodestra, mentre a Cona Alessandro Aggio (centrodestra) supera i due sfidanti tra cui l'uscente Alberto Panfilio. Victor Luvison, sostenuto da tutti i partiti di centrodestra, è il nuovo sindaco di Annone Veneto. A Concordia Sagittaria è stato riconfermato Claudio Odorico. Anche a Stra ha vinto la sindaca uscente, Caterina Cacciavillani e pure a Fossalta di Portogruaro il primo cittadino, Natale Sidran, è una riconferma.

Potrebbe interessarti

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • Micosi alle unghie: i rimedi fai da te

  • Zanzare: i migliori repellenti naturali per allontanarle

  • Moscerini della frutta: come eliminarli dalla propria cucina

I più letti della settimana

  • A Mirano una raccolta fondi per la famiglia di Andrei e Ana Maria

  • Schianto fra 3 macchine, persone soccorse dal Suem 118 e portate all'ospedale

  • È morto Alex Ruffini, fotografo veneziano del grande rock

  • Pozzecco e la sconfitta: «Al Taliercio non si può giocare. Andate affanculo: spero di perdere la prossima»

  • Si tuffa nel Piave: trascinato via dalla corrente scompare un ragazzo veneziano

  • Schianto in A27, auto fuori strada finisce in un campo: ferite due veneziane

Torna su
VeneziaToday è in caricamento