Veneto City, tre fiaccolate in simultanea per fermare il progetto

Alle 18 di sabato prossimo a Mira, Dolo e Mirano cortei di protesta organizzati dall'Idv per chiedere un referendum consultivo tra i cittadini e bloccare l'iter per la mega area commerciale

Tre cortei in contemporanea per dimostrare fiaccole in mano il proprio disappunto nei confronti di Veneto City, il progetto di una mega area commerciale tra i comuni di Pianiga e Dolo. Proprio i comitati di quest'ultimo paese, su cordinamento dell'Idv, stanno organizzando assieme ai rappresentanti di Mira e Mirano le manifestazioni di sabato prossimo.

 

Tre gli itinerari individuati: a Dolo il serpentone si snoderà dal Foro Boario verso il municipio, luogo "simbolo" delle proteste delle ultime settimane, a Mira partirà da Villa dei Leoni per arrivare al municipio e a Mirano avrà inizio da via Barche per concludersi in piazza Martiri. L'inizio "simultaneo" è stato fissato alle 18, orario di punta dei frequentatori delle piazze dei tre comuni.

"Rivolgiamo un appello a cittadini e partiti - si legge in un volantino su Facebook dell'Idv provinciale - per essere tutti assieme in piazza per fermare il comitato d'affari che vuole devastare la Riviera del Brenta e il Miranese". La richiesta degli organizzatori è chiara: "Vogliamo un referendum consultivo nei comuni interessati. Sono state raccolte 11mila firme, perché non vengono ascoltate? Il progetto venga bloccato fino alla Valutazione Ambientale Strategica".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 30 dicembre scorso il presidente del Veneto Luca Zaia ha firmato l'accordo di programma sottoscritto anche da tutti gli altri soggetti chiamati in causa nel progetto, che ora è diventato esecutivo. Ma l'ondata di proteste non sembra essersi attenuata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un pene in cemento compare a San Marco

  • «Assembramenti fuori dai locali, gente senza mascherina: così torniamo indietro»

  • Un nuovo sistema di prenotazione nell'Ulss 3: non è più l’utente che chiama il Cup, ma viceversa

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Maneggio in fiamme: feriti padre e figlia, morti quattro cavalli

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento