Ministro Cancellieri, attacco agli evasori: "Onesti non ne possono più"

La titolare del Viminale, stamattina al palazzo della Prefettura per la firma di un protocollo di legalità nella pubblica amministrazione: "E' giusto combatterli in ogni modo"

Per il ministro degli Interni Anna Maria Cancellieri, "l'evasione fiscale deve essere combattuta in tutti i modi. Può essere scelta una linea piuttosto che un'altra, ma va comunque combattuta perchè i cittadini che pagano le tasse non ne possono più di vedere altri cittadini che non le pagano. Quindi è giusto per equità che tutti devono dare il loro contributo. Quindi l'evasione va combattuta". La titolare del Viminale lo ha detto a Venezia, dove ha partecipato alla firma del Protocollo di legalità ai fini della prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nel settore dei contratti pubblici tra Prefetture, Regione, Province e Anci.

Rispondendo a una domanda sulle modalità dei controlli dell'Agenzia delle Entrate a Cortina, il ministro ha rilevato che "quelli possono essere fatti contestandoli sull'immagine o meno, ma è importante che si cresca nella cultura che tutti debbano dare il loro contributo, perché se lo danno tutti, tutti daranno meno".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PATTO DI STABILITA' - In merito alle questioni legate al patto di stabilità, il ministro degli Interni Anna Cancellieri ha spiegato che "il problema dei pagamenti è già stato oggetto di discussione in Consiglio dei ministri. Il ministro Passera - ha aggiunto - sta lavorando su questo tema e mi auguro si possano dare risposte in tempi brevi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un pene in cemento compare a San Marco

  • «Assembramenti fuori dai locali, gente senza mascherina: così torniamo indietro»

  • Un nuovo sistema di prenotazione nell'Ulss 3: non è più l’utente che chiama il Cup, ma viceversa

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Maneggio in fiamme: feriti padre e figlia, morti quattro cavalli

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento