Bussetti e Zaia sul certificato Isee: «Veneti e non veneti devono rispettare la legge»

«Il Veneto non è Lodi - ha detto Zaia riferendosi al bonus libri - cercheremo di andare incontro a tutti, accetteremo le autocertificazioni in attesa che arrivino i documenti»

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Martedì alla scuola grande di San Rocco a Venezia il ministero dell’Istruzione e della Ricerca Marco Bussetti e la Regione Veneto, con il presidente Luca Zaia, hanno firmato l'intesa che prevede percorsi di formazione rivolti a docenti e studenti su temi e didattiche al fine di sviluppare lo studio e la conoscenza della storia e della cultura del Veneto in tutte le scuole del territorio regionale, di ogni ordine e grado.

Personale docente

Sulla copertura dei posti vacanti nelle scuole, personale docente, dirigente e amministrativo, il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti ha fatto sapere che firmerà domani un decreto «per una procedura concorsuale rivolta agli insegnanti magistrali, mentre per i dirigenti - ha aggiunto - cercheremo di averli tutti in servizio al termine di questa procedura concorsuale, a inizio settembre 2019».

Cultura e storia veneta

In sala c'erano anche gli studenti dell’istituto tecnico turistico “Francesco Algarotti”. Regione e Ministero hanno concordato di costituire una commissione paritetica che selezionerà i ‘formatori’ e valuterà le proposte formative rivolte agli insegnanti del Veneto. Il Ministero si è impegnato a mettere a disposizione 5 insegnanti che dovranno elaborare il ‘piano di lavoro’ annuale in ambito letterario e umanistico, da offrire alle scuole. 

Autonomia

«Oggi è una giornata storica ed emozionante, un’anteprima dell’autonomia regionale che verrà – ha commentato il presidente Zaia, che alla firma ha fatto seguire la consegna al ministro del simbolo del leone marciano e della bandiera regionale – . In Veneto  l’identità storica, culturale e linguistica è forte e radicata dopo 1100 anni di governo della Serenissima. Questa non è una operazione ‘amarcord’, ma di valorizzazione di un patrimonio culturale che è vivo e ricchissimo: basti pensare che nella nostra regione sette persone su dieci pensano e parlano in lingua veneta».

Isee e la legge

A far discutere resta il bonus libri e la certificazione che le famiglie devono presentare per poterlo richiedere. «Il Veneto non è Lodi - ha detto Zaia, e sulla presentazione del certificato Isee ha aggiunto -: a chi contesta che è difficile tornare in Bangladesh per ottenere un certificato sul possesso di immobili dico che cercheremo di andare incontro a tutti. Accetteremo dapprima le autocertificazioni, e quindi prima o poi i documenti salteranno fuori». «Ci sono norme che vanno rispettate - ha precisato il ministro Bussetti - il certificato Isee richiede questi documenti. Una volta definite le pratiche si va a vedere dove si può agire in maniera da trovare delle soluzioni. Ma la legge c'è e va rispettata».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Attualità

    È un'acqua alta eccezionale: raggiunti i 156 centimetri, Venezia allagata | VIDEO

  • Sport

    Gli atleti della Venice Marathon alle prese con l'acqua alta VIDEO

  • Meteo

    Acqua alta record a Venezia, le immagini con la marea oltre i 150 centimetri

  • Cronaca

    Aereo precipita, due morti a Caorle | VIDEO

Torna su
VeneziaToday è in caricamento