Il patriarca Moraglia sprona la "buona" politica: "Priorità a famiglia e lavoro"

Il prelato, incontrando numerose coppie di fidanzati nella Basilica di San Marco: "I conti dello Stato devono essere in ordine, ma a noi interessa l'emergenza sociale e la dignità dei genitori"

I conti dello Stato debbono essere in ordine, ma "dobbiamo fare attenzione all'emergenza sociale", in particolare al lavoro. Lo ha detto il patriarca di Venezia, monsignor Francesco Moraglia, incontrando numerose coppie di fidanzati nella Basilica di San Marco, aggiungendo, tra l'altro, che "la politica non è sempre una cosa sporca". "Non è giusto che una società e una politica non dia la tranquillità del lavoro. E che non ci sia una politica che tenga conto della specificità dei ruoli della coppia. E quindi non dia la possibilità all'uomo di essere padre e alla donna di essere madre - ha detto Moraglia - Ecco perché io penso che il cattolico debba fare politica".

Il patriarca ha poi aggiunto che "non possiamo risolvere il problema della politica dicendo che è una cosa sporca. Anche perché non è sempre sporca. Ma - ha proseguito - usiamo il discorso massimalista. La politica, prima di essere una cosa sporca, si occupa del bene comune, anzi tenta di occuparsi del bene comune. Noi cattolici non è che possiamo essere disattenti a questo fatto".

Perché, ha spiegato il patriarca, "a noi interessa una politica sulla famiglia, una politica sul lavoro. A noi interessa una politica in cui i conti dello Stato debbano essere in ordine, ma dobbiamo fare attenzione all'emergenza sociale. I genitori devono essere messi in condizione - ha esemplificato Moraglia - di poter avere la tranquillità di fare i genitori, non dico di fare i pigroni. Quando una persona é disponibile al lavoro, deve avere la tranquillità del lavoro. Quando noi togliamo la tranquillità del lavoro a una persona, a dei genitori, alla famiglia, tocchiamo la dignità di quelle persone, di quella famiglia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Tuffo nell'acqua bassa a Jesolo, un ragazzo all'ospedale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Schianto tra due auto, morta un'anziana donna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento