Tram: rivoluzione per piazzale Roma, il "siluro rosso" arriva contromano

L'assessore alla Mobilità Bergamo martedì ha presentato il progetto definitivo di sistemazione della viabilità del terminal automobilistico. I vagoni arriveranno in centro. Semaforo per i pedoni

Il tram arriverà a Piazzale Roma, poi, forse, anche a San Basilio. L'assessore alla Mobilità Ugo Bergamo ieri ha presentato in commissione Trasporti il progetto di risistemazione del terminal automobilistico lagunare per permettere l'operatività del "siluro rosso". Spazi e organizzazione andranno rimodulati con un occhio alla sicurezza e l'altro sulla "fluidità" dei tanti veicoli, sia pubblici che privati, che transitano ogni giorno per il piazzale.

Contrariamente alle previsioni, il tram si fermerà in mezzo. Tra gli stalli di sosta degli autobus di linea e quelli dedicati alle corse extraurbane. Per permettere ciò verranno eliminate sette aree di sosta per i pullman, mentre i parcheggi dedicati agli automobilisti verranno spostati sulla terrazza esterna del garage comunale, che si aggiungerà a un'altra davanti al garage.

Per quanto riguarda la sicurezza di chi si muove a piedi, verrà installato un semaforo pedonale davanti alle biglietterie Actv. Tempi d'inizio lavori? "Da novembre - ha spiegato Bergamo - la conclusione a ottobre 2013. Per poi vedere il tram arrivare a piazzale Roma già da gennaio 2014". Di fronte agli appunti della minoranza, secondo cui i progetti sarebbero stati cambiati in corsa diverse volte, l'assessore è stato netto: "Questo è quello definitivo". Anche se non mancano le critiche, soprattutto per il fatto che il tram si immetterà "contromano" alla rotonda di ingresso del terminal. In questo modo, rilevano alcuni esponenti del Pdl, gli automobilisti in uscita da Venezia dovranno guardare contemporaneamente sia a destra (per gli autobus), sia a sinistra (per il tram). Non è detto che quindi basti un semplice stop per evitare incidenti.

Ugo Bergamo ha spiegato che il tram arriverà anche a San Basilio, come richiesto dal Pd, "in base a un iter che mi auguro possa partire in ottobre, quando il Consiglio comunale esaminerà la delibera d'indirizzo per l'accordo di programma con l'Autorità portuale".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Il Comune di Venezia si prepara alla possibile neve di domani

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

  • Trovato il corpo senza vita di Paolo Tramontini

  • Il sindaco Brugnaro risponde alle polemiche di Celentano: «L'ho invitato qui»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento