Regata Storica, Zaia elimina palco d'onore a Palazzo Balbi

Il 2 settembre Palazzo Balbi resterà chiuso. Respinte le richieste da parte di assessori e personale della Regione di assistere alla Regata Storica dalla posizione privilegiata. Zaia: "Chi vuole assistere vada sulle rive"

Addio al palco d'onore alla Regata Storica per assessori, consiglieri, impiegati e famiglie al seguito. Contagiato dal clima della spending review, il governatore del Veneto Luca Zaia ha deciso di eliminare il privilegio di colleghi e dipendenti.

Il prossimo 2 settembre, dunque, Palazzo Balbi resterà chiuso, anche per chi ogni anno assisteva alla tradizionale manifestazione dal balcone della sede della Regione.

"Chi vuole seguire la manifestazione - ha spiegato Zaia - lo potrà fare dalle rive del Canal Grande come fa tutto il popolo". Come riporta Il Gazzettino, Zaia ha incaricato il Segretario Generale della Programmazione Tiziano Baggio di informare politici e dipendenti che "non saranno consentiti accessi da parte sia di terzi che di personale regionale".

A spingere il governatore verso la drastica decisione le numerose richieste di partecipazione ricevute: "In questo particolare momento storico - ha rilevato Zaia - non mi sembra opportuno che si segua la Regata dalle finestre di un palazzo della Pubblica Amministrazione".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di zaiaiaiaohhhhh
    zaiaiaiaohhhhh

    adesso levi i privilegi?? ne hai goduto fino ad adesso!!!! che eroe

  • Avatar anonimo di 1
    1

    bravo governatore,era ora che sempre gli stessi si imbucassero a sbaffo e ad ostentare importanza.al limite saranno ospitati in qualche palazzo del comune ciaoooooooooooooooo

  • Considerata la posizione strategica sul Canal Grande, anziché chiudere Palazzo Balbi, poteva far pagare l'ingresso o affittarlo. Magari ci guadagnava qualcosa...

  • Zaia sei il Migliore !!!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    All'inferno e ritorno, il racconto di Rino Polato: "E' stato terribile, ho pensato di morire"

  • Cronaca

    La lite famigliare finisce a coltellate: genero in ospedale ferito, scattano quattro arresti

  • Cronaca

    Elicottero biposto precipita al suolo nel territorio di Musile: perde la vita il pilota

  • Mestre

    Giovane beve tanto da svenire per la strada, poi danneggia una porta dell'ospedale

I più letti della settimana

  • Referendum, la débâcle del "Sì". Zaia: "Risultato strepitoso, ora si vada al voto"

  • Referendum: Cavallino-Treporti e Chioggia regno del "No", il "Sì" si difende a Concordia

  • Ex Municipalità, fallita la conciliazione con il Comune: "Valutiamo iniziative giuridiche"

  • Vertenza ex Municipalità, tavolo tra Comune e sindacati. "Pronti a dare battaglia"

Torna su
VeneziaToday è in caricamento