← Tutte le segnalazioni

Disservizi

l dubbi di una futura mamma: "Costretta a pagare per buttare i pannolini nel secco?"

Redazione

Segnalazione di una donna di Mira: "Ecco quanto il Comune e la Veritas costringono i cittadini a fare: oltre alle bollette sulla spazzatura dovrò pagare i singoli svuotamenti del secco non riciclabile per buttare i pannolini di mia figlia, che nascerà tra un mese e mezzo. Il secco, infatti, nel Comune di Mira è a pagamento dopo 2-3 svuotamenti mensili".

Stando al racconto della futura mamma, "da Veritas mi viene detto che se impossibilitata a ritirare il nuovo badge (cosa che può essere fatta solo dopo la nascita della bambina) posso utilizzare i contenitori del secco non riciclabile. Ma chi mi paga gli svuotamenti del secco extra?" Secondo un calcolo fatto dalla donna, in base agli orari di apertura degli uffici Veritas e della possibilità del marito di prendere ferie, "dovremo pagare 7 svuotamenti extra (1 al giorno) del rifiuto secco".

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Paolo
    Paolo

    Ma che articolo è? Ma quanti pannolini userà il figlio per fare uno svuotamento al giorno? oppure quanto piccolo è il bidone del secco?  E la futura mamma che dopo la nascita sarà sicuramente in maternità non può andare all'ufficio a fare il cambio del badge senza che il marito prenda ferie semplicemente con una delega? in ogni caso dovranno andare comunque alla veritas per aggiornare che in famiglia non sono più in due ma in tre dato che la tariffa viene calcolata sul numero dei residenti.

Segnalazioni popolari

Torna su
VeneziaToday è in caricamento