5 medaglie alle Olimpiadi: Alice campionessa di sport e nella vita

Sorato, atleta disabile di Spinea, ha conquistato 3 ori ai recenti Special Olympics World Games. Grande soddisfazione tra i concittadini

Un risultato di grande rilievo in campo sportivo. Alice Sorato, atleta spinetense affetta da sindrome di down, ha vinto 5 medaglie ai recenti Special Olympics World Games, manifestazione riservata ad atleti disabili tenutasi a Los Angeles.

La giovane di Spinea è salita sul gradino più alto del podio tre volte, nelle specialità della trave, del corpo libero e nell'all round, riuscendo anche a salire sul gradino più basso nel volteggio e nelle parallele.

Grande gioia in tutta la comunità, che prima della partenza di Alice si era ritrovata per augurarle buona fortuna. "Alice oggi è il nostro orgoglio - ha dichiarato Silvano Cecchin, primo cittadino di Spinea - e rappresenta davvero un esempio di come, con impegno e amore, si può vincere ogni sfida, anche la disabilità. I suoi risultati agonistici - ha continuato il sindaco - sono un premio e un incoraggiamento per tutti quelli che sono impegnati nel mondo dei diversamente abili".

La notizia delle performance di Alice ha fatto rapidamente il giro del web, e grande risonanza hanno avuto, le sue prestazioni, sulle pagine social. Sono stati oltre 200 i messaggi di omaggio e congratulazioni per la ragazza.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Colpo col botto nella notte ad Annone: fanno saltare il bancomat, ladri in fuga coi soldi

    • Cronaca

      Chiamata al 113: "Venite, ci sono due persone con un fucile". Giocavano con armi softair

    • Meteo

      Maltempo in arrivo: previsti temporali, stato di attenzione della protezione civile

    • Mestre

      Garage a fuoco, famiglie allontanate: sospetti sull'ex compagno della proprietaria

    I più letti della settimana

    • Un amore grande come una città intera. Magica, pazza Reyer: sei campione d'Italia!

    • Reyer, notte da campioni. Venerdì lunga festa tricolore dalla Misericordia a Piazza Ferretto

    • Un amore grande come una città intera. Magica, pazza Reyer: sei campione d'Italia!

    • L'amore per la Reyer unisce la laguna e la terraferma: corteo acqueo e festa a Mestre

    • Il Baracca non è adatto alla Lega Pro, il Mestre giocherà allo stadio di Portogruaro

    • Reyer sul tetto d'Italia, complimenti da vertici sportivi nazionali e della autorità politiche

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento